domenica, 29 Gennaio 2023

Addio “Lollo”, diva del cinema italiano

Addio “Lollo”, diva del cinema italiano

Roma, 16 gennaio 2023- Addio mitica Lollo. Tutti la conosciamo come Gina, in realtà il suo nome era Luigia e il suo cognome, si sa, Lollobrigida. Nata a Subiaco nel lontano 1927 ci lascia oggi all’età di 95 anni.
Lo scorso settembre l’attrice, conosciuta da una generazione come la Bersagliera, era stata dimessa dopo una caduta in casa che le aveva causato una frattura del femore per cui era stata operata.

Diva del cinema italiano e star internazionale, durante la sua carriera è stata diretta da registi italiani di grande spessore artistico come Alberto Lattuada, Vittorio De Sica, Mario Monicelli, Pietro Germi, Alessandro Blasetti e Mario Soldati.
Sul versante americano, è stata diretta, tra gli altri, da Vincent Sherman, John Huston, Carol Reed, King Vidor, Melvin Frank, Robert Z. Leonard affiancando divi di fama mondiale come Rock Hudson, Tony Curtis, Yul Brynner, Anthony Quinn, Sean Connery, Robert Alda, Burt Lancaster, Errol Flynn, Humphrey Bogart e David Niven.

Ma Gina Lollobrigida era non solo cinema , ma anche televisione. Nel 1972 interpretò infatti la Fata Turchina nel fortunato Le avventure di Pinocchio di Luigi Comencini, che costituì l’esordio dell’attrice in una produzione televisiva e che rimane tuttora nella memoria del pubblico di varie generazioni come un’opera di culto.

Pur al culmine della popolarità dal 1973 cominciò a diradare le apparizioni sugli schermi e a dedicarsi alla fotografia (ha fotografato, tra gli altri, Paul Newman, Salvador Dalí, Henry Kissinger, David Cassidy, Audrey Hepburn ed Ella Fitzgerald), attività che la portò negli anni settanta a intervistare Fidel Castro. Si dedicò anche alla scultura, con esposizioni in tutto il mondo, particolarmente in Cina, Francia, Spagna, Qatar, Stati Uniti d’America, Russia. Durante la sua carriera ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra i quali un Golden Globe per il film Torna a settembre, sette David di Donatello, due Nastri d’argento, una stella sulla Hollywood Walk of Fame, oltre a una candidatura ai BAFTA per Pane, amore e fantasia.

Related posts