giovedì, 1 ottobre 2020

Riondino e Cerlino chiudono gli Incontri di Sorrento

Riondino e Cerlino chiudono gli Incontri di Sorrento

Giornata conclusiva, domenica 17 aprile, degli Incontri del Cinema, con “gli ultimi importanti appuntamenti – sottolinea il direttore artistico Remigio Truocchio – con cui concludiamo il nostro “anno zero”. Un’edizione che, oltre ogni più rosea aspettativa, ha raccolto consensi unanimi tra pubblico e addetti ai lavori presenti numerosi in costiera. Un successo ed un gradimento più volte pubblicamente sottolineato, nel corso della manifestazione, da tutti i nostri prestigiosi partner, Cattleya, SKY, FOX Crime, RAI Fiction, e dagli attori, registi, autori e sceneggiatori, coinvolti nelle diverse giornate. Proseguiamo il lavoro confermando l’intera squadra che unisce l’Assessorato agli Eventi ed il Settore Cultura del Comune di Sorrento, la Film Commission della Regione Campania e Cineventi, con un impegno ancor più forte nell’ideazione della prossima edizione che dedicherà il suo focus ancora una volta ad nuovo genere, tra piccolo e grande schermo, che con buone probabilità sarà la commedia”.
La giornata conclusiva degli Incontri del Cinema di Sorrento si apre, domenica 17 aprile, con un incontro dedicato al crime prodotto in Campania. Protagonisti del focus moderato da Maurizio Gemma, direttore della Film Commission regionale (ore 17.30, CineTeatro Tasso), saranno il regista Toni D’Angelo accompagnato da Michele Riondino e Fortunato Cerlino che racconteranno della loro esperienza sul set di Falchi. Il film, ambientato a Napoli, è un gangster movie che ha per protagonisti due agenti della sezione speciale della squadra mobile di Napoli, e uscirà nei cinema il prossimo novembre distribuito da Koch Media. Atteso a Sorrento, nel pomeriggio sempre al cinema Tasso, anche il regista Carlo Carlei (I bastardi di Pizzofalcone). Si prosegue poi con l’anteprima di Codice 999, il thriller John Hillcoat ambientato nelle strade violente di Atlanta con un cast stellare tra cui Kate Winslet, Chiwetel Ejiofor, Woody Harrelson, Aaron Paul, Gal Gadot, nelle sale italiane da giovedì 21 aprile per M2 Pictures . La giornata si chiude con la proiezione di Ascensore per il patibolo di Luis Malle, sullo schermo di Sorrento in versione originale restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Gli Incontri di Sorrento, direttore artistico Remigio Truocchio, sono tornati in attività dopo 12 anni per iniziativa di Mario Gargiulo, Assessore agli Eventi del Comune di Sorrento e di Antonino Giammarino (dirigente del settore eventi e cultura che ne ha ideato il format). La storica manifestazione è prodotta da Cineventi srl, in collaborazione con la Film Commission Regione Campania. Ospite d’onore dell’edizione 2016 Cattleya, la società cinematografica fondata da Riccardo Tozzi. Le proiezioni sono gratuite e l’accesso in sala è regolato da inviti in distribuzione gratuita, presso il cinema Tasso. L’ingresso sarà consentito fino ad esaurimento posti.

Leggi anche