mercoledì, 23 settembre 2020

Renzo Piano per #iorestoacasa con il Maxxi

Renzo Piano per #iorestoacasa con il Maxxi

Roma, 30 marzo – Dalla sua casa di Parigi, l’architetto Renzo Piano, Pritzker Prize nel 1998, senatore a vita, partecipa al progetto #IORESTOACASA con il MAXXI (lo speciale palinsesto online per tenere aperte, anche se virtualmente, le porte del Museo nazionale delle arti del XXI secolo attraverso contenuti culturali sempre nuovi), e lancia un messaggio di coraggio e speranza ai giovani, in particolare ai giovani architetti.

Appuntamento domani, martedì 31 marzo alle 9.30 sui canali social del museo (FB, Instagram, YouTube, Twitter e Telegram): “E’ triste, oggi, non potersi incontrare – dice Piano nel suo videomessaggio – specie nei musei, come il MAXXI, che sono luoghi per stare insieme, condividere valori quali l’arte, la conoscenza, l’amicizia. Ma ci vuole coraggio. Dopo questa emergenza, è chiaro che succederà qualcosa, e non potrà che essere in meglio, perché ora più che mai siamo consapevoli che la terra è fragile. C’ è molto da fare per costruire un mondo migliore. E gli architetti, i costruttori di domani, hanno un ruolo importante, devono realizzare edifici che vivano con l’ambiente. Siete voi che dovete salvare il mondo…”.

In programma inoltre, fino a giovedì 2 aprile:
L’azione d’artista di Gea Casolaro che, in una micro performance di due minuti, attraverso una serie di cartoline dall’Italia suggerisce un modo di viaggiare con la mente e, nel contempo, trasmette condivisione, solidarietà, unione. Pippo Ciorra, Senior Curator MAXXI Architettura, ci guida alla scoperta del 21st Century Museum of Contemporary Art di Kanazawa, in Giappone: progettato da Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa dello studio d’architettura SANAA, sembra un grande disco volante atterrato placidamente in un prato. Per il ciclo 10 anni di mostre, è la volta del documentario realizzato da Sky Arte sulla mostra dedicata a Maurizio Nannucci, la cui opera al neon More than meets the eye, pernsata apposta per il MAXXI in occasione della mostra, campeggia sulla facciata del museo. Hou Hanru, Direttore artistico del MAXXI, parla di Huang Yong Ping, artista da poco scomparso e protagonista nel 2015 di una personale al MAXXI. Per la sezione Editoria, Luigia Lonardelli e Flavia De Sanctis Mangelli illustrano il libro dedicato a Ettore Spalletti in occasione della mostra a lui dedicata nel 2014: vero e proprio libro d’artista, concepito dallo stesso Spalletti, è un’immersione nel suo mondo e nel suo cromatismo pastello

Per i più piccoli, in programma il laboratorio–popup dedicato all’opera La città ideale di Liliana Moro, con le istruzioni per realizzare la propria città ideale, ispirata al lavoro dell’artista..

E poi le pratiche filosofiche legate alla mostra della materia spirituale dell’arte proposte da Riccardo Basso, il cinema di Mario Sesti, che per la rassegna Extra Doc Festival, in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma – City Fest, presenta il documentario Rebibbia Matera. Come un respiro di libertà: il viaggio.

Continuano gli appuntamenti dedicati alla meditazione con Daniel Lumera, ogni giorno alle 19.00 (info (www.lacuradellessere.it).

Da questa settimana, inoltre, prende il via la collaborazione con il magazine Artribune che rilancerà sul suo canale Instagram i contenuti d’arte, architettura e design di #IORESTOACASA con il MAXXI.

#IORESTOACASA con il MAXXI continua anche nei giorni seguenti. Tra gli appuntamenti: l’azione d’artista di Shirin Neshat, la mostra Olivo Barbieri. Immagini 1978 -2014 e il primo appuntamento per raccontare le opere della collezione in lingua LIS e rendere il museo sempre più accessibile anche in questo momento.

Programma giornaliero
Martedì 31 marzo
09.30 | Architettura | Messaggio di Renzo Piano
13.00 | Attualità | Riccardo Basso – Pratiche filosofiche
17.00 | 10 anni di mostre | Maurizio Nannucci. More than meets the eye

Mercoledì 1 aprile
09.30 | Collezione | Hou Hanru racconta Huang Yong Ping
13.00 | Cinema | Extra Doc Festival, Mario Sesti presenta Rebibbia Matera. Come un respiro di libertà: il viaggio.
17.00 | Architettura | Pippo Ciorra racconta il museo di Kanazawa

Giovedì 2 aprile
09.30 | Editoria | Ettore Spalletti
14.00 | Educazione | Laboratorio-popup su Liliana Moro
18.00 | Azioni d’artista | Gea Casolaro

Leggi anche