martedì, 29 settembre 2020

Gli Oscar®: Guadagnino vince con Ivory. Per Del Toro film e regia

Gli Oscar®: Guadagnino vince con Ivory. Per Del Toro film e regia
Photo Credit To Phil McCarten / A.M.P.A.S.

Roma, 5 marzo – (Fr. Pierl) E’ il fantasy romantico antimilitarista La forma dell’acqua a vincere i due Oscar principali (oltre a quelli per la colonna sonora di Alexandre Desplat e per la scenografia), come miglior film e per la regia di Guglielmo del Toro, alla 90/a edizione degli Oscar. Un premio anche all’Italia con Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, che ha vinto la statuetta per il miglior adattamento, andato a James Ivory.

Secondo pronostici i riconoscimenti a Gary Oldman, miglior attore protagonista per L’ora più buia (che ha dedicato l’Oscar alla mamma 99enne) e Frances McDormand come migliore attrice protagonista per Tre manifesti a Ebbing, Missouri .Commossa, l’attrice ha chiesto a tutte le donne candidate in sala di alzarsi e a Hollywood di valorizzare le storie che hanno da raccontare.

Tra i protagonisti della serata, presentata per il secondo anno consecutivo da Jimmy Kimmel, anche i movimenti #Metoo e Time’s up, con la presenza sul palco, fra gli altri, di tre vittime di Harvey Weinstein, Ashley Judd, Salma Hayek e Annabella Sciorra.

Tutti i vincitori della 90/a edizione degli Oscar:
Miglior film
Chiamami col tuo nome

Miglior regia
Guillermo del Toro per La forma dell’acqua

Miglior attore protagonista
Gary Oldman per L’ora più buia

Miglior attrice protagonista
Frances McDormand per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attore non protagonista
Sam Rockwell – Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attrice non protagonista
Allison Janney – I, Tonya

Miglior sceneggiatura originale
Jordan peele per Scappa – Get Out

Miglior sceneggiatura non originale
James Ivory per Chiamami col tuo nome

Miglior film straniero
Una donna fantastica (Cile) di Sebastian Lelio

Miglior film d’animazione
Coco

Miglior montaggio
Lee Smith per Dunkirk

Miglior scenografia
Paul Denham Austerberry (Production Design); Shane Vieau and Jeffrey A. Melvin (set decoration) per The Shape of Water
Miglior fotografia
Roger Deakins per Blade Runner 2049

Migliori costumi
Mark Bridges per Il filo nascosto

Miglior trucco e acconciature
 Kazuhiro Tsuji, David Malinowski, Lucy Sibbick per L’ora più buia

Migliori effetti speciali
John Nelson, Gerd Nefzer, Paul Lambert and Richard R. Hoover per Blade Runner 2049

Miglior sonoro
Mark Weingarten, Gregg Landaker, Gary A. Rizzo per Dunkirk

Miglior montaggio sonoro
Alex Gibson, Richard King per Dunkirk

Miglior colonna sonora originale
Alexandre Desplat per La forma dell’acqua

Miglior canzone
Remember Me di Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez da Coco

Miglior documentario
“Icarus di Bryan Fogel, Dan Cogan

Miglior corto documentario
Heaven is a Traffic Jam on the 405 di Frank Stiefel

Miglior cortometraggio
The Silent Child di Chris Overton e Rachel Shenton

Miglior cortometraggio d’animazione
Dear Basketball di Glen Keane e Kobe Bryant

Leggi anche