lunedì, 16 dicembre 2019

Oscar alla Carriera a Lina Wertmuller

Oscar alla Carriera a Lina Wertmuller
Photo Credit To Michael Yada / ©A.M.P.A.S.

Los Angeles 29 ottobre – “Sono felicissima, ma bisogna cambiare il nome a questo premio, perché Oscar? Chiamiamolo con un nome di donna, chiamiamolo Anna”. Lo ha detto Lina Wertmuller ricevendo ai Governor Awards da Greta Gerwig e Jane Campion l’Oscar alla carriera all’Hollywood & Highline Center, dove sono stati premiati alla carriera anche David Lynch e Wes Studi, mentre Geena Davis ha ricevuto l’Humanitarian Award. Per festeggiare la regista italiana l’hanno raggiunta sul palco Sophia Loren e Isabella Rossellini.

“Ti trovo benissimo, sono qui per te per salutarti, era tempo che ci vedessimo” ha detto Sophia Loren alla cineasta, che, da donna superstiziosa ha scherzato sull’abito viola di Isabella Rossellini.

La regista è stata anche ospite d’onore nella villa di Martha De Laurentiis, vedova di Dino e produttrice di film e tv tra cui la serie televisiva “Hannibal”, in cui tanta Hollywood si è radunata per dare omaggio alla cineasta 91 anni, che ha ricevuto l’Oscar onorario, 42 anni dopo la leggendaria candidatura all’Oscar per Pasqualino Settebellezze, facendo la storia dell’Oscar per essere la prima donna candidata alla regia. Il film è stato presentato qualche giorno fa nella versione restaurata da Genoma Films.

Leggi anche