lunedì, 14 ottobre 2019

Cannes, è trionfo italiano con Alice Rohrwacher e Marcello Fonte

Cannes, è trionfo italiano con Alice Rohrwacher e Marcello Fonte
Photo Credit To Pietro Coccia

Roma, 19 maggio – La Palma d’oro è andata a uno dei favoriti, Shoplifters del giapponese Kore-Eda Hirokazu ma la 71/a edizione si chiude nel segno dell’Italia con riconoscimenti per entrambi i nostri film in gara: Alice Rohrwacher vince il premio per la migliore sceneggiatura (ex aequo con Jafar Panahi per Three Faces) con Lazzaro Felice: “ringrazio tutti quelli che hanno creduto in questo film un po’ bislacco soprattutto i bambini che ci si sono dedicati con la serietà di cui sono capaci solo loro” ha detto la regista.

Inoltre Marcello Fonte riceve dalle mani di Roberto Benigni quello come miglior attore per Dogman di Matteo Garrone: “«Da piccolo quando ero a casa mia e pioveva solo le lamiere chiudevo gli occhi e mi sembrava di sentire gli applausi adesso quegli applausi siete voi, mi sembra di essere in famiglia” ha detto Fonte travolto dall’emozione.

Sul palco anche Asia Argento che prima di consegnare il premio come miglior attrice a Samal Yeslyamova per Ayka, ha ricordato le violenze subite proprio a Cannes da Harvey Weinstein e rivolgendosi alla platea ha aggiunto: tra voi ci sono alcuni che ancora si rendono responsabili di certi atti, sappiate che non non ve lo permetteremo più”.

Tutti i premi:
Palma d’oro
Kore-Eda Hirokazu – Une Affaire De Famille (Un affare di famiglia)

Grand Prix
Spike Lee – Blackkklansman (Black Klansman)

Premio per la miglior regia
Pawel Pawlikowski – Zimna Wojna (Cold War)

Premio della giuria
Nadine Labaki – Capharnaüm

Premio spaciale
Jean-Luc Godard – Le Livre D’image (Image Book)

Premio al miglior attore
Marcello Fonte – Dogman by Matteo Garrone

Premio per la miglior sceneggiatura
Alice Rohrwacher – Lazzaro Felice
Jafar Panahi – Three faces

Premio alla migliore attrice
Samal Yeslyamova – Ayka by Sergey Dvortsevoy

Caméra D’or
Lukas Dhont – Girl

Palma d’oro al miglior corto
Charles Williams – All These Creatures (Toutes Ces Créatures)

Menzione speciale per i cortometraggi
Wei Shujun – Yan Bian Shao Nian (On The Border)

Leggi anche