sabato, 15 dicembre 2018

Wildlife di Paul Dano vince il 36esimo Torino Film Fest

Wildlife di Paul Dano vince il 36esimo Torino Film Fest

Torino, 1 Dicembre 2018- E’ Wildlife di Paul Dano il film vincitore della 36esima edizione del Torino Film Festival. Al miglior film anche un premio di 18mila euro. Il Festival diretto da Emanuela Martini si chiude dunque con un premio all’attore\regista icona del cinema indipendente americano. Ad assegnare il premio, la giuria del concorso principale, presieduta da Jia Zhangke, il regista cinese che a Torino ha portato anche fuori concorso Ash is the purest white. Accanto a lui Marta Donzelli (Italia), Miguel Gomes (Portogallo), Col Needham (UK), Andreas Prochaska (Austria), che hanno assegnato anche i seguenti premi:
Premio Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (€ 7.000) a:

ATLAS di David Nawrath (Germania)

Menzione speciale della giuria a:
ROSSZ VERSEK / BAD POEMS di Gábor Reisz (Ungheria)

Premio per la Miglior attrice a:
GRACE PASSÔ per il film Temporada di André Novais Oliveira (Brasile)

Premio per il Miglior attore ex-aequo a:
RAINER BOCK per il film Atlas di David Nawrath (Germania) e JAKOB CEDERGREN per il film Den Skyldige / The Guilty di Gustav Möller (Danimarca)

Premio per la Miglior sceneggiatura a:
DEN SKYLDIGE / THE GUILTY scritto da Emil Nygaard Albertsen e Gustav Möller (Danimarca)

Il pubblico ha premiato due film ex aequo:
DEN SKYLDIGE / THE GUILTY di Gustav Möller (Danimarca)
NOS BATAILLES di Guillaume Senez (Belgio/Francia)
Nos Batailles si è aggiudicato anche il Premio Cipputi.
Il Premio Fipresci è andato a OIKTOS / PITY di Babis Makridis (Grecia)
Nel concorso dei documentari vince HOMO BOTANICUS di Guillermo Quintero (Colombia/Francia) e Premio Speciale a UNAS PREGUNTAS di Kristina Konrad (Germania/Uruguay)

Leggi anche