mercoledì, 23 agosto 2017

Virzì conquista la Croisette

Virzì conquista la Croisette

Cannes, 14 maggio (red. cin.) – Grande successo a Cannes per Paolo Virzì: La pazza gioia è stato accolto sulla Croisette da un applauso interminabile, che ha lasciato per qualche minuto senza parole tutto il cast a cominciare da Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzottii. Mentre circola insistentemente la notizia che saranno Helen Mirren e Donald Sutherland i protagonisti del suo prossimo film (ispirato al romanzo The Leisure Seeker di Michael Zadoorian , adattato con il regista da Francesca Archibugi, Francesco Piccolo e Stephen Amidon), Virzì è comprensibilmente felice per l’accoglienza de La pazza gioia, che ha suscitato davvero molta emozione nel pubblico che lo ha visto di prima mattina alla Quinzaine, quasi mille persone, tra appassionati di cinema e giornalisti che hanno anche seguito l’incontro con il regista, al termine.

“Mi ha colpito renderni conto quanto sia ‘arrivato’ al pubblico l’aspetto tragicomico della vicenda, un tocco tipicamente italiano, che all’estero senbra addirittura felliniano”. Con il regista , Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi, che si divide in questi giorni nelle interviste a support del film di Bruno Dumont, in concorso, oltre a Valentina Carnelutti che nel film interpreta una psichiatra con un ruolo molto delicate e importante. Ci sono poi il fratello del regista, Carlo Virzì, autore delle musiche, e anche Marisa Borini, la vera mamma di Valeria Bruni Tedeschi.

Dice Micaela Ramazzotti che Virzì e la Archibugi quando lavorano insieme ‘sono una bomba atomica’. Se ne sono accorti a Cannes gli spettatori e molti giornalisti che si chiedono come mai il film non sia stato invitato in concorso. Ancora due giorni di attesa e comunque il film uscirà in sala in Italia: tutti pazzi de La pazza gioia dalla prossima settimana, il 17 maggio. E a Cannes il termometro del mercato è già in salita…

Leggi anche