mercoledì, 18 ottobre 2017

Train to Busan, zombie sul treno

Train to Busan, zombie sul treno

Roma 21 ottobre – (Fr. Pierl) Come ha fatto recentemente anche un altro grande regista sudcoreano, Bong Joon-ho nel fantascientifico/ distopico Snowpiercer (2013), il treno diventa nello zonbie movie Train to Busan di Yeon Sang-Ho, presentatop in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, uno scenario, non solo da thriller (horror), ma anche di lotta di classe e critica alla società capitalistica, il tutto in ritmo travolgente e rendendo un originale omaggio (soprattutto nella scena finale) al maestro del genere, George Romero.

Le invasioni di morti viventi in cinema e in tv, non sono una novità, ma il film riesce comunque a coinvolgere ed emozionare la corsa mozzafiato in treno per la sopravvivenza di un gruppetto di passeggeri fra vagoni pieni di morti viventi, in Train to Busan del sudcoreano Yeon Sang-Ho. Presentato in anteprima italiana alla Festa del Cinema di Roma, l’horror movie, che aveva avuto il suo debutto mondiale a Cannes, sta già macinando grandi risultati: ha polverizzato vari record di incassi in patria ed è la produzione asiatica più vista di sempre in Malesia e ad Hong Kong; a fronte di un budget dell’equivalente di 8 milioni di dollari, ne ha già incassati quasi 100 nel mondo (dei quali 80 milioni in Corea del Sud), in un consenso di critica quasi unanime. Un successo tale che già si parla di sequel.

“Il pubblico coreano non è abituato a questo genere – ha spiegato il regista – così per creare un legame emotivo forte ho voluto immaginare dei personaggi in cui fosse possibile riconoscersi, inserendo anche un elemento di satira sociale che c’è spesso nei miei film”.

Il convoglio, che ha per meta ultima Busan, parte da Seoul, una delle città dove un misterioso virus sta infettando la popolazione. I passeggeri però scoprono l’emergenza solo dai telefoni e la tv a bordo, dove troviamo, fra gli altri, Seok-woo (Gong Yoo), abile gestore di fondi, separato della moglie, che sta portando la figlia ancora piccola, Su-An (Kim Su-an), infelice e trascurata, a trovare la mamma; il coriaceo Sang-hwa (Ma Dong-seok), con la moglie incinta (Jung Yu-mi), una squadra studentesca di baseball in trasferta e un cinico capo d’azienda (Kim Eui-sung) che, di fronte all’apocalisse zombie scatenata da una morta vivente salita sul treno, si comporta nel peggiore modo possibile.

Leggi anche