domenica, 20 settembre 2020

Terminillo, commedie sugli sci

Terminillo, commedie sugli sci

Roma, 4 Febbraio – Protagonista la commedia sugli sci, con inevitabile apertura sulla neve del mitico, vanziniano, Vacanze di Natale al Terminillo Film Festival, ideato da Alessandro Micheli e Francesco Apolloni (che ne è anche il direttore artistico).

Autori e protagonisti si confrontano in particolare sabato in una tavola rotonda sul cinema della risata che negli anni ha reso grande una tradizione cinematografica molto amata anche all’estero. Nato in collaborazione con la Rieti Film Commission, il film presenta tredici opere in concorso, tra cortometraggi, web series e cinephone (i mini film realizzati con uno smartphone), in programma  ogni pomeriggio mentre proseguono stasera con l’omaggio a Ettore scola gli eventi serali. Proprio Paola e Silvia Scola con Carlo Degli Esposti  che ha prodotto il film insieme a Massimo Vigliar sono in arrivo per una proiezione speciale di Ridendo e scherzando, il documentario che riceverà tra pochi giorni a Roma dai giornalisti cinematografici il Nastro d’Argento speciale 2016, omaggio delle figlie a Ettore Scola, a cui il festival è dedicato, intervistato eccezionalmente nel film da PIF.

Si cambia registro domani con Gabriele Mainetti e Luca Marinelli che presentano Lo chiamavano Jeeg Robot e con The Pills e il loro Sempre meglio che lavorare.

Sabato mattina in “CommediAMO”, incontro con alcuni tra i più popolari protagonisti della commedia made in Italy. Tra gli ospiti del festival Raoul Bova, Paolo Genovese, Violante Placido, Maurizio Mattioli, Ilaria Spada, Serena Rossi, Nicolas Vaporidis, Matteo Branciamore, Rocío Muñoz Morales, Pier Giorgio Bellocchio, Euridice Axen, Michela Andreozzi, Lillo.

 

Leggi anche