mercoledì, 16 agosto 2017

Rete degli Spettatori: i titoli

Rete degli Spettatori: i titoli

Roma, 6 febbraio – Sono sei i film di cui 5 opere prime, e 4 I documentari selezionati quest’anno dalla Rete degli Spettatori che compie sei anni e propone al pubblico, con un’attenzione particolarmente rivolta ai giovani spettatori anche nel segno della formazione: Le ultime cose di Irene Dionisio, Cristian e Palletta contro tutti di Antonio Manzini, I figli della notte di Andrea De Sica, Il più grande sogno di Michele Vannucci, La ragazza del mondo di Marco Danieli, Sole, cuore, amore di Daniele Vicari e i documentari A pugni chiusi di Pierpaolo De Sanctis e Liberami di Federica Di Giacomo, Assalto al cielo di Francesco Munzi e Naples ’44 di Francesco Patierno.

Ottimo il bilancio delle proiezioni: ben 800 con  500 anteprime di opere prime e seconde, 164 sale coinvolte. Lo ha annunciato il Presidente dellìiniziativa, il regista e sceneggatore Valerio Jalongo, ricordando che il primo obiettivo e la ragione stessa di ‘lancio’ dell’iniziativa da sei anni ad oggi è di tutelare la libertà di scelta dello spettatore e il suo diritto ad accedere alla più ampia pluralità di opere.

Per questo la Rete punta a far circolare la qualità su tutto il territorio nazionale,accomèagnando le proiezioni con l’organizzazione di incontri tra autori e pubblico, con particolare attenzione ai film selezionati da una giuria di critici cinematografici nominati di anno in anno dall’associazione 100Autori. La selezione, 2017, che ha già ottenuto il contributo di SIAE, prevede in questo senso già il suo calendario di iniziative nelle sale e punta, contemporaneamente anche sulla proposta dei titoli scelti nelle scuole con ‘Fuori orario. Cinema tra passato e presente’ – realizzata in collaborazione con Surf Film e Minerva Pictures – con una serie di titoli come La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo, Alì ha gli occhi azzurri e Fiore di Claudio Giovannesi, La bella gente di Ivano De Matteo, Dustur di Marco Santarelli.

Nei programmi di attività 2017 anche Cinelibrary, archivio di video di approfondimenti dedicati ai film selezionati con notizie, curiosità, aneddoti, informazioni sulle riprese e interviste agli autori. Un progetto orienato soprattutto ai giovani, ai quali è anchededicata la campagna anti pirateria del video realizzato dagli allievi del Cine Tv Rossellini presentato in conferenza stampa a Roma: L’aspettatore, ricco di confessioni di ‘scaricatori’ seriali di chi vive non di cinema regolarmente fruito in sala ma come molti ragazzi di occasioni pirate, solo attraverso la pratica del cinema scaricato dal web. Con Jalongo che ha condotto la mattinata sono intervenuti alla Casa del cinema due autori selezionati,  Francesco Patierno, Andrea De Sica, e con loro Antonio Piazza e Fabio Grassadonia, Alberto Crespi, Gabriele Niola, Daria Pomponio e Stefano Zuliani, autore di “Netflix in Italia e il Big Bang di cinema” e anche il Sngci con un intervento di Laura Delli Colli che ha particolarmente sottolineato l’importanza della ‘sorpresa’ in selezione quest’anno:la scelta accanti ai film fiction del cinema del reale, un punto di forza nella campagna del Sindacato per il cinema italiano, con l’appuntamento annuale dei Nastri d’Argento DOC, in selezione proprio in queste settimane.

Leggi anche