sabato, 25 novembre 2017

Pipì, Pupù e Rosmarina al cinema

Pipì, Pupù e Rosmarina al cinema

Roma, 9 novembre (Servizio video di Stefano Amadio) – Dopo la fortunata serie tv dedicata ai più piccoli creata da Enzo D’alò, trasmessa con successo su Rai tre e Rai Yo Yo, Pipì, Pupù e Rosmarina, i tre divertenti e scanzonati protagonisti amati dai più piccoli, debuttano il 16 novembre al cinema con Bolero con una nuova e misteriosa avventura, sempre creata dal grande animatore italiano.

E
Qualcuno ha rubato le note musicali della partitura composta dal Mapà per il Grande Concerto di Ferragosto. Il Narratore, inseparabile voce amica dei tre piccoli ed avventurosi Pipì Pupù e Rosmarina, affida loro il delicato compito di scoprire il colpevole dello scellerato furto e di recuperare dunque la musica, senza la quale non potrà essere eseguito il tanto atteso Concerto di Ferragosto.
E questo sarebbe un vero dramma per gli animali che abitano nel Bosco! I nostri tre impavidi amici non hanno indizi, sanno però una cosa molto importante: le note hanno vita propria e sono attirate dalla musica. E cosa escogiteranno per far sì che tutta la partitura del concerto di ferragosto si ricomponga come per magia? Decidono di rappresentare tre grandi opere classiche con l’aiuto degli animali del bosco, nella speranza di veder arrivare le note tutte insieme, svelando così il grande Mistero del loro rapimento. La trama si snoda intorno a tre opere classiche come ‘L’Italiana in Algeri’ di Rossini, il Don Quichotte di Massenet e Lo Schiaccianoci di Tchaikovsky.

“Raccontare con il cinema di animazione è una grande sfida – Ha spiegato D’Alò – . Si possono comunicare con leggerezza e poesia, con sincerità e goliardia, messaggi universali e profondi che altrimenti non potrebbero essere facilmente accolti da un pubblico infantile.

Leggi anche