lunedì, 25 settembre 2017

Nastro Internazionale a Costner

Nastro Internazionale a Costner

Roma, 8 Aprile –  Un omaggio ai suoi primi trent’anni di successo in Italia, già un quarto di secolo dopo gli Oscar® per Balla coi lupi e Kevin Costner ha inaugurato con il Nastro d’Argento internazionale 2016 le manifestazioni del Sngci per i 70 anni dei Nastri e del Sindacato. Felice di riceverlo, in occasione del lancio di Criminal, il suo nuovo film in arrivo in sala, Costner ha ringraziato la stampa italiana che ha scelto non a caso una star popolare e molto amata per siglare l’avvio di un compleanno importante: il Sindacato è nato proprio in primavera, nel 1946, dall’iniziativa di un gruppo di saggisti, giornalisti, critici e autori, come Michelangelo Antonioni e Mario Soldati che ne fu primo Presidente, ha ricordato Laura Delli Colli che guida l’associazione della stampa cinematografica ormai da oltre dieci anni e ha consegnato il premio a Costner. “Questo Nastro” ha aggiunto  a nome del Direttivo “è un riconoscimento internazionale alla sua qualità professionale in un anniversario particolare: sono trent’anni, infatti, dalla sua prima volta in Italia, con un memorabile debutto alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nella stagione di due titoli, che lo fecero subito apprezzare come Fandango e Silverado”.

Nella storia del premio hanno ritirato un Nastro Internazionale o Europeo Tom Cruise per il primo Mission impossible e negli anni, John Cleese, Krzystof Kieslowsky, Philippe Noiret, Istvan Szabò, Aki Kaurismaki, Ken Loach, Alain Resnais, Theo Angelopoulos, Alan Parker, Jerzy Stuhr, Radu Mihaileanu, Emir Kusturica, Pedro Almòdovar, Roman Polanski, Malcolm McDowell, Andrzej Wajda, Vincent Lindon e tra le attrici Fanny Ardant, Isabelle Huppert, Valeria Bruni Tedeschi

I Nastri d’Argento, annunceranno le ‘cinquine’ il 31 Maggio a Roma (Museo MAXXI) e avranno poi la serata al Teatro Antico, a Taormina il 2 Luglio.

 

 

 

Leggi anche