mercoledì, 23 agosto 2017

Nastri: Premio speciale per Fiore

Nastri: Premio speciale per Fiore

Premio speciale dai Giornalisti Cinematografici al ‘film sorpresa’ dell’ultimo Festival di Cannes per la qualità ma anche per un debutto internazionale di grande successo: è Fiore di Claudio Giovannesi, accolto con grande successo alla Quinzaine des Réalizateurs e appena uscito  a Roma e Milano in sala, che i Nastri d’Argento segnalano per la sua freschezza, la capacità di costruire, innanzitutto sui due ragazzi autenticamente protagonisti della storia, un racconto che emoziona, confermando il talento del regista Alì ha gli occhi azzurri e Wolf nel raccontare le difficoltà, il disagio, la solitudine ma anche la capacità unica degli adolescenti di seguire a volte solo i propri impulsi e di voler vivere senza la costruzione di un progetto. Lo dimostra la storia di quest’amore negato dalle regole di un carcere, che aiuta però i due protagonisti, per la prima volta sullo schermo, a rompere il muro delle difficoltà.

“Fiore”, che esce in sala oltre la scadenza prevista dal SNGCI per la selezione dei Nastri 2015-2016 potrà concorrere nelle categorie del Premio il prossimo anno. Ma i Giornalisti Cinematografici hanno voluto comunque segnalarne il successo a Cannes dov’è stato accolto tra l’altro con molto affetto per i ragazzi protagonisti.  Daphne e Josch rinchiusi in un carcere minorile dovranno superare le difficoltà di un sentimento nato dietro le sbarre, fatto di messaggi clandestine, e nella realtà  anche l’impatto emotivo con il set, ma, come dice la protagonista del film, 21anni, già applaudita come una rivelazione: “A Claudio piace raccontare la verità della vita”. Lo ha fatto come e più di sempre nel segno di uan carrier ancora brebeve ma già matura. E I Giornalisti Cinematografci consigliano Il film, nei cinema di Roma e Milano da due giorni e in tutte le sale italiane mercoledì prossimo 1° giugno.

 

 

Leggi anche