sabato, 20 luglio 2019

Nastri d’argento anche alle grandi serie

Nastri d’argento anche alle grandi serie

Roma, 22 aprile – Nastri d’Argento anche per le serie e la grande fiction che ha cambiato il pubblico e gli ascolti della televisione, portando anche all’estero, nelle reti e nei mercati internazionali e recentemente, con successo, anche sul palcoscenico di Canneseries, la qualità e la professionalità degli autori, dei protagonisti, dei tecnici italiani.

Lo ha deciso il Direttivo dei Giornalisti Cinematografici SNGCI che già lo scorso anno in occasione dei Nastri d’Argento – come ricorda a nome del Direttivo Laura Delli Colli, Presidente – “lanciò forte un segnale di apertura per il grande cinema anche internazionale delle serie premiando come ‘Film dell’anno’ The Young Pope di Paolo Sorrentino”.

Anche in Italia un punto di svolta nel mondo dei grandi premi, dunque – dopo le aperture al cinema delle serie da parte di Venezia e Roma – che si concretizza ora in un palmarès affidato – precisa il Sngci – da una Giuria di qualità selezionata dal Sindacato sempre sul fronte dei giornalisti.

Via alla nuova iniziativa con una prima ‘finestra’ dedicata, nell’ambito dei prossimi Nastri d’Argento, tra Roma – dove le ‘cinquine’ dei premi speciali saranno protagoniste, come tradizione negli ultimi anni, al MAXXI la sera del 29 Maggio, subito dopo il Festival di Cannes e, poi, a Taormina nel week end 29 Giugno-1° Luglio, con la grande serata di sabato 30 al Teatro Antico.

In autunno, poi, tra la Mostra di Venezia e la Festa di Roma, verso la stagione delle nuove serie una serata speciale Nastri interamente dedicata al nuovo palmarès.

Leggi anche