sabato, 16 dicembre 2017

Musica protagonista al Saturno Film Festival

Musica protagonista al Saturno Film Festival

Roma, 9 ottobre – Al via la 13esima edizione del SaturnoFilmFestival presieduto da Giuliano Montaldo, con la direzione artistica di Mariella Li Sacchi e la produzione esecutiva di Amedeo Letizia per l’Associazione Culturale “Agenzia del Tempo”, che si svolgerà dall’11 al 15 ottobre a Cinecittà World

Il filo conduttore della 13esima edizione è la Musica come strumento di unione, condivisione e riscatto sociale Cinque le sezioni che compongono la manifestazione: Saturno Concorso dove si vedranno film:Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni, L’intrusa di Leonardo Di Costanzo, Core&Sang di Lucio Fiorentino, Questione di karma di Edoardo Falcone, La parrucchiera di Stefano Incerti, La La Land di Damien Chazelle.

 

Altre due le sezioni in concorso Saturno Corti e Saturno Doc con film provenienti da tutto il mondo e  selezionati tra gli oltre 1300 che hanno partecipato al bando per la creazione di un corto o un documentario il cui tema portante fosse la musica. Ai vincitori delle singole sezioni saranno assegnati i Premi da una giuria presieduta dal regista Bruno Oliviero e composta dall’attore Pino Calabrese e dalla giornalista Angela Prudenzi.

Saturno Libri è la sezione del Festival che presenta volumi che, con differenti forme creative, hanno al loro centro il cinema: l’11 ottobre (ore 18.30) sarà la volta di Pietro Masciullo con“Road to nowhere. Il cinema contemporaneo come laboratorio autoriflessivo” (Bulzoni, 2017), il 12 ottobre (18.30) Gaetano Savatteri presenta il suo romanzo “La fabbrica delle stelle”(Sellerio, 2016), ultimo appuntamento il 13 ottobre sempre alle 18.30 con Christian Uva e il suo “Il sistema Pixar” (Il Mulino, 2017).

Saturno Università è la sezione dedicata a momenti di approfondimento con tre seminari dalle 10.00 alle 17.00: l’11 ottobre) “Cinema e Pittura” tenuto dal Prof. Marco Nocca (Accademia di Belle Arti di Roma) che intende indagare le relazioni intercorse tra la Settima Arte e il patrimonio di immagini preesistenti l’invenzione del cinema. il 12 ottobre  “Roma raccontata attraverso il cinema” a cura del Prof. Fabrizio Natalini (Università Roma2 Tor Vergata) che analizza i rapporti intercorsi fra la Capitale d’Italia e il dorato mondo del cinema. Ultimo seminario il 13 ottobre dal titolo “Sguardo del reale e documentario italiano contemporaneo” del Prof. Damiano Garofalo (Università Cattolica, Milano) con due sessioni e vari interventi di docenti universitari.

Saturno ScuolaIl SaturnoFilmFestival ha da sempre un rapporto particolarmente stretto con la scuola, proponendo all’interno del suo programma spazi mattutini dedicati alla proiezione di film “a tema”, particolarmente adatti a stimolare la riflessione da parte dei ragazzi e il dibattito tra loro e con i più grandi. I film in programma: La musica nel cuore (August Rush), 2007, di Kirsten Sheridan, La musica del cuore (Music of the heart), 1999, di Wes CravenTi va di ballare? (Take the lead), 2006, di Liez Friedlander, Les choristes – I ragazzi del coro (Les choristes), 2004, diChristope Barratier.

Sabato 14 ottobre ci sarà l’evento speciale con la proiezione di Taranta on the road di Salvatore Allocca con Alessio Vassallo, Nabiha Akkari, Bianca Nappi, Helmi Dridi, Nando Irene. Il film segue le storie di Amira e Tarek, due profughi tunisini in fuga sulle coste pugliesi. Le paure, i pericoli, i desideri di salvezza condivisi e un giorno l’incontro con un’altra disperazione, di tutt’altro genere, quella di una band salentina che stenta a trovare la strada per il successo. Ad accomunare tutti, la voglia di un futuro migliore, che forse troveranno in un viaggio on the road tra concerti, innamoramenti, fughe, musica e colpi di scena.

Il Festival si chiuderà il 15 ottobre con un altro evento speciale, la proiezione di “Fantasia” del 1940, film di animazione della Walt Disney Production che ‘mette in immagini’ alcuni dei più famosi brani di musica classica. A seguire sarà proiettato il documentario “Fantasia – La creazione di un capolavoro” uscito nel 1990 solo a corredo di un cofanetto per collezionisti e a tiratura limitata che per questo motivo, è pressoché inedito. Il documentario ripercorre attraverso le testimonianze di chi quel film lo realizzò la genesi di uno dei capolavori di casa Disney.

I luoghi del Festival

Le proiezioni serali dei film in concorso, quelle mattutine per le scuole, e quelle dei due eventi speciali si svolgeranno al Teatro 1 tra i più grandi teatri di posa d’Europa, ampio 2.400 mq e alto 24 metri con uno schermo di 23 metri x 8, cui si aggiungono un proiettore in 4K e la tribuna telescopica e mobile che può ospitare fino a 1800 persone. I Corti e i Doc in concorso saranno presentati allo spazio L1; La sezione “Saturno Libri“ si svolgerà all’interno della Sala Vip “Pezzi da Oscar” e la sezione Saturno Università al Tempio di Erode.

Ad arricchire la programmazione del Festival, la possibilità offerta da Cinecittà World di assistere, e anche di partecipare come comparse, alle riprese del film “Il grande salto”, con Giorgio Tirabassi e Ricky Memphis, diverse scene del quale saranno girate proprio a Cinecittà World, dall’11 al 13 ottobre.

Leggi anche