lunedì, 5 dicembre 2016

Migrarti 2, apre all’animazione

Migrarti 2, apre all’animazione

Roma, 5 ottobre (red. cin.) – Grande successo per Migrarti, il progetto dedicato alle culture degli altri e all’immigrazione fortemente voluto dal ministro Dario Franceschini che a Roma ha incontrato i vincitori nelle diverse categorie annunciando il bando per la seconda edizione, nel 2017, con la prospettiva di stabilizzare il concorso, oltre l’eventuale successione al Governo e un sensibile  aumento di fondi (da 800 mila a 1 milione e mezzo di euro).

Dopo la premiazione alla Biennale di Migrarti, l’iniziativa Mibact per progetti di cinema e teatro che hanno contribuito a valorizzare le culture delle popolazioni immigrate in Italia, riparte ancora più forte e annuncia che dal prossimo anno potrà contare anche su una sezione cartoon. “Forse è la cosa più importante che ho fatto da quando sono ministro”, ha commentato Franceschini che a Roma, insieme al presidente della giuria cinema Ferzan Ozpetek, ai dg Mibact per cinema e teatro dal vivo Nicola Borrelli e Ninni Cutaia, al consigliere Paolo Masini e alla direttrice dell’Istituto di Grafica Maria Antonella Fusco ha presentato, presenti I vincitori, i 45 progetti vincitori del 2016, 21 per lo spettacolo dal vivo e 24 per il cinema.

“Sono convinto che il compito di un Paese che voglia affrontare in modo intelligente le politiche dell’integrazione sia favorire la conoscenza – dice Franceschini – Questo è il primo passo che deve continuare, ora bisognerebbe affiancare alle storie anche una parte che sia direttamente la conoscenza del cinema, del teatro e della cultura degli altri paesi. L’incontro con questa cultura è un arricchimento per tutti. E siccome i governi passano e i ministri cambiano, sto ragionando per stabilizzare questa iniziativa come una scelta permanente”.

Leggi anche