mercoledì, 23 agosto 2017

Mattarella: “Rilanciare il cinema”

Mattarella: “Rilanciare il cinema”

Roma, 18 aprile – Anche il Presidente Mattarella crede che sia “urgente un piano di rilancio del cinema, attraverso le disponibilità finanziarie, l’accesso migliore ai servizi, i meccanismi fiscali automatici, gli aiuti per le opere degli esordienti e per i film sperimentali, il recupero delle sale storiche. Le risorse pubbliche sono limitate; e vanno utilizzate sempre con rigore e trasparenza” Lo ha detto  allìindustria e agli artisti candidati ai David precisando, che “i risultati artistici, culturali, economici, di diffusione del cinema italiano costituiscono un bene per l’intero Paese”.

Congraulandosi ancora una volta con Ennio Morricone, vincitore dell’Oscar® per la colonna sonora”.Mattarella ha sottolineato l’importanza del nostro cinema come “veicolo dell’immagine dell’Italia nel mondo. “Il cinema è stato ed è componente di primo piano del gusto e dello stile italiano: è giusto esserne orgogliosi, anche mentre affrontiamo i limiti e le difficoltà”. “Saper attrarre le produzioni estere e promuovere – insieme ai film italiani – anche le co-produzioni che utilizzano i nostri stabilimenti può contribuire” ha detto il Presidente “a rilanciare le nostre immagini, le nostre città, le nostre bellezze, oltre a valorizzare le esperienze, e i tanti mestieri che le maestranze e gli artisti sanno svolgere con eccellenza”. Per il capo dello Stato “il cinema continua a offrire al pubblico, giovane e meno giovane, emozioni, sorrisi, poesia e immagini che ci sorprendono e ci fanno pensare, e di pensare abbiamo più che mai bisogno”.

 

Leggi anche