giovedì, 9 luglio 2020

Luca Marinelli in giuria al Festival di Berlino

Luca Marinelli in giuria al Festival di Berlino

Roma, 4 febbraio – Luca Marinelli, insieme a Bérénice Bejo, la produttrice tedesca Bettina Brokemper, la regista palestinese Annemarie Jacir, il regista e commediografo newyorchese Kenneth Lonergan (USA) e il critico Kleber Mendonça Filho (Brasile) compongono la giuria internazionale presieduta da Jeremy Irons della 70/a edizione del Festival di Berlino (20/2 – 1/3).

Marinelli è l’unico italiano nelle giurie per le varie sezioni del Festival. Per Incontri la giuria è composta dalle registe Dominga Sotomayor (Cile), Eva Trobisch (Germania) e il produttore Shôzô Ichiyama (Giappone). A giudicare i cortometraggi saranno l’animatrice Réka Bucsi (Ungheria), la curatrice di Festival Fatma Çolakoğlu (Turchia) e il cineasta Lemohang Jeremiah Mosese (Lesotho). Nelle giuria dei documentari ci sono il filmmaker Gerd Kroske (Germania), Marie Losier (Francia) e Alanis Obomsawin (Canada). Faranno parte della giuria Opera prima, i registi Ognjen Glavonić (Serbia), Gonzalo de Pedro Amatria (Spagna) e il critico Hala Lotfy (Egitto).

Per la sezione Generazioni, riservata ai film per bambini e ragazzi, la giuria Kplus è composta da Abbas Amini (Iran), Jenna Bass (Sud Africa) e Rima Das (India) mentre quella di Generation 14kplus comprende Marine Atlan (Francia), María Novaro (Messico) e Erik Schmitt (Germania)

Leggi anche