venerdì, 24 maggio 2019

Il Francofilm festeggia 10 anni: 13 film in concorso

Il Francofilm festeggia 10 anni: 13 film in concorso

Roma, 8 marzo – (di Romano Milani) . Il “Francofilm – Festival del cinema francofono” ideato e coordinato dall’Institut français – Centre Saint-Louis di Roma, festeggia dal 7 al 14 marzo la decima edizione con 15 lungometraggi in cartellone. Si apre con il film belga fuori concorso “Pour vivre heureux” di Dimitri Linder e Salima Sarah Glamin, vincitore del premio pubblico al Festival internazionale del film francofono di Namur che patrocina per il quinto anno consecutivo il Francofilm.

Le opere in concorso, per la maggior parte inedite in Italia e arricchite dalla presenza di registi e inviti speciali, sono 13 provenienti da altrettanti Paesi membri dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia: Albania, Armenia, Belgio, Bulgaria, Canada-Québec, Costa d’Avorio, Francia, Lussemburgo, Mali, Marocco, Romania, Svizzera e Tunisia.
In palio il Premio della Giuria presieduta da Romano Milani, Segretario Generale del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani e composta da Maite Bulgari, Consigliere di Amministrazione di Istituto Luce Cinecittà e Antonio Flamini, Direttore artistico del Roma Africa Film Festival. Anche gli spettatori potranno assegnare il loro riconoscimento votando al termine delle proiezioni che si svolgeranno all’Institut français – Centre Saint-Louis, in Largo Giuseppe Toniolo, a pochi passi da piazza Navona. L’ingresso è gratuito. I film sono in versione originale e sottotitolati in italiano.

La premiazione dei vincitori e la proiezione di “La promesse de l’aube” di Eric Barbier concluderanno venerdì 14 la decima edizione del “Francofilm” che è, come sempre, associato alle Giornate della Francofonia in Italia di cui sposa la missione condividendone i valori democratici universali: promuovere la cultura francofona e la lingua francese attraverso attività artistiche e la diffusione di produzioni cinematografiche provenienti dai quattro angoli del mondo. E’organizzato dall’Institut français – Centre Saint-Louis di Roma in collaborazione con le Ambasciate e le Rappresentanze di molti degli 84 Paesi membri dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia è patrocinato dal Festival International du Film Francophone de Namur e dal Comune di Roma e organizzato con il sostegno del Gruppo delle Ambasciate francofone a Roma ed Air France e in collaborazione con IF-Cinémathèque Afrique, Romafrica, Cineclub internazionale, I-Wonder pictures. Media-partners Cinecittànews, Tv5 monde, Libera università del cinema.

Leggi anche