mercoledì, 17 luglio 2019

Il cinema francese a Firenze

Il cinema francese a Firenze

Roma, 30 ottobre – Ci sono anche Bérénice Bejo, Michel Hazanavicius e Louis Garrel  tra gli ospiti della settima edizione di France Odeon, in cartellone a Firenze fino al 1 novembre, con la direzione artistica di Francesco Ranieri Martinotti. Il cinema francese a Firenze compie 30 anni e per ricordare il percorso che parte da France Cinéma, storica manifestazione diretta da Aldo Tassone, i nuovi spazi della mediateca dell’Istituto Francese ospitano fino al 6 novembre un’esposizione di  manifesti, locandine e fotografie.

La coppia di The artist è stata al centro della giornata inaugurale e all’attrice è stato consegnato il Premio L’essenza del Talento creato da France Odeon in collaborazione con Ferragamo Parfums.

Garrel, invece, è il protagonista di Mon Roi e il regista e inteprete di Les Deux Amis, mentre Philippe Garrel presenta, al fianco di Clotilde Courau, il suo ultimo film L’ombre des femmes.

E ancora, il regista Michel Leclerc ha voluto che la prima mondiale del suo ultimo film La vie trèsprivée de MrSim, con Jean-Pierre Bacri,  Mathieu Amalrice Valeria Golino, fosse presentato a Firenze insieme alla sceneggiatrice Baya Kasmilo.

Tra gli altri film in programma, Mea Culpa di Fred Cavayé con l’attrice e regista libanese Nadine Labaki e Vincent Lindon.

Infine, riprende il dibattito nato proprio a France Odeon nel 2014 sulla riforma legislativa del cinema italiano con il convegno “Cinema: Direzione Centro, per discutere sulla creazione di un Centro nazionale del cinema italiano ispirato a quello francese. Intervengono, tra gli altri, il direttore della SIAE francese Pascal Rogard e Michel Hazanavicius.

 

Leggi anche