domenica, 11 dicembre 2016

Genovese in corto per Twinset

Genovese in corto per Twinset

Roma, 27 ottobre – Presentato nel corso della 73° edizione della Mostra del Cinema di Venezia con una serata evento organizzata all’Hangar Niceli, il corto Per sempre, prodotto da Twinset con Rai Cinema e scritto e diretto da Paolo Genovese, sarà trasmesso in 502 sale italiane a partire da oggi, 27 Ottobre, anticipando la proiezione dei seguenti film: Le cicogne in missione, In guerra per amore e La ragazza del treno.

Il corto descrive il mondo Twinset legato alla vita reale delle donne alle quali ogni giorno può accadere qualcosa di speciale, e che, come afferma il regista, rappresenta “lo straordinario quotidiano” (di qui l’hashtag #lostraordinarioquotidiano). Per raccontare questo mondo, Twinset ha pensato ad una comunicazione diversa, maggiormente legata all’attualità e alle aspettative di oggi, affidando alla storia un risvolto sociale. Protagoniste del racconto sono Giulia Bevilacqua, Chiara Mastalli e Claudia Potenza.

“Ho creduto subito nell’idea, perché come donna che lavora per le donne sono ben consapevole delle problematiche reali che ognuna di noi deve affrontare tutti i giorni – spiega la creative director Simona Barbieri – La storia del corto ben rappresenta la filosofia Twinset che è quella di accompagnare le donne in modo straordinario nella loro quotidianità”.

Non si tratta di uno spot pubblicitario – non viene infatti mai evidenziato o dichiarato il prodotto – e l’azienda non ha l’ambizione di cambiare la vita, far sognare o fare miracoli quanto il desiderio di accompagnare la donna nella sua vita, regalandole un pizzico di serenità, confort e complicità.

A tal proposito, Genovese racconta: “Quando l’azienda mi ha contattato, mi ha spiegato che voleva investire in comunicazione in modo diverso e raccontare una storia che potesse essere anche un omaggio al cinema. Un omaggio vero, una storia bella e radicata nella società, libera nella narrazione dalle logiche di prodotto. Una storia in cui l’azienda c’è ma non si vede, un piccolo film capace di scaldare i cuori della gente. Un’idea che ho condiviso subito, convinto che tutte le aziende dovrebbero investire in forme di comunicazione integrata dove il marchio è in grado di diventar sponsor e promotore di cultura.  Credo nei nuovi mezzi di comunicazione in grado di uscire dall’affollamento dei canali tradizionali e parlare un linguaggio nuovo”.

“Sono veramente contento di questo primo passo che mi auguro si trasformi in un lungo viaggio sia per la collaborazione con Rai Cinema sia per avere avuto la possibilità di lavorare con un regista illuminato quale Paolo Genovese – dichiara l’ad Alessandro Varisco – Il connubio rappresenta la massima espressione di un cinema italiano che io reputo un Cinema con la C maiuscola. Nata per fissare un concetto di lifestyle, di sociale e di donne in un mondo dove la comunicazione, sempre più digitale, scorre veloce, la storia descrive bene il DNA del nostro brand cioè #lostraordinarioquotidiano”.

Il corto è stato presentato in anteprima lo scorso 4 Settembre ed è andato in onda per la prima volta su Rai 4 alle 23.30 della stessa sera.

Leggi anche