giovedì, 29 luglio 2021

Flee di Jonas Poher Rasmussen vince il Biografilm 2021

Flee di Jonas Poher Rasmussen vince il Biografilm 2021

Roma, 13 giugno – Biografilm 2021, al cinema a Bologna e online, ha festeggiato i film premiati dalle quattro giurie del festival. In occasione della cerimonia di premiazione, sabato 12 giugno al Pop Up Cinema Medica Palace di Bologna, sono stati annunciati i film vincitori.

A seguire è stato proiettato il film White Cube di Renzo Martens, introdotto dal regista, in anteprima italiana nella sezione Biografilm Art & Music. Il documentario racconta la storia vera di un’utopia postcoloniale, il percorso incredibile di una comunità che si trasforma attraverso l’arte: un museo nel mezzo di un territorio sfruttato come piantagione di olio di palma a Lusanga, nella Reubblica Democratica del Congo, diventa un simbolo di rinascita.

Biografilm Festival si svolge con il contributo dell’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna.

I premi di Biografilm 2021
La giuria del Concorso Internazionale, composta dal regista indiano Rahul Jain, dalla pluripremiata produttrice italiana Donatella Palermo e dal curatore ed esperto di nuovi media tedesco Sebastian Sorg, ha assegnato i seguenti premi:
– Best Film Award | Concorso Internazionale | Biografilm Festival 2021
premio della giuria al miglior film del Concorso Internazionale
Flee di Jonas Poher Rasmussen (Danimarca, Francia, Svezia, Norvegia, 2021, 83′), anteprima italiana

– Menzione speciale | Concorso Internazionale | Biografilm Festival 2021
Silent Voice di Reka Valerik (Francia, Belgio, 2020, 51′), anteprima italiana

– Premio Hera “Nuovi Talenti” | Concorso Internazionale | Biografilm Festival 2021
premio della giuria alla migliore opera prima del Concorso Internazionale
Courage di Aliaksei Paluyan (Germania, 2021, 90′), anteprima italiana

La giuria del Concorso Biografilm Italia, formata dalla scrittrice e critica cinematografica Elisa Cuter, dal regista Pierfrancesco Li Donni, e dall’artista Sissi, ha assegnato i seguenti premi:

– Best Film Award | Biografilm Italia 2021
premio della giuria al miglior film del Concorso Biografilm Italia
ex aequo
Io resto di Michele Aiello (Italia, 2021, 83′), anteprima italiana

Game of the Year di Alessandro Redaelli (Italia, 2021, 98′), anteprima mondiale

– Premio Hera “Nuovi Talenti” | Biografilm Italia 2021
premio della giuria alla migliore opera prima del Concorso Biografilm Italia

The Blunder of Love di Rocco Di Mento (Germania, 2020, 84′), anteprima italiana.

La giuria giovanile composta dagli studenti dalla classe IV EMM dell’Istituto di Istruzione Superiore Aldini Valeriani di Bologna ha assegnato il premio Bring The Change | Biografilm 2021 a El agente topo di Maite Alberdi, (Cile, USA, Germania, Paesi Bassi, Spagna, 2020, 90′), anteprima italiana.

La giuria giovanile composta da 6 ragazzi dell’Istituto Penale Minorile Pietro Siciliani di Bologna ha assegnato il premio Tutta un’altra storia | Biografilm 2021 a White Cube di Renzo Martens (Paesi Bassi, Belgio, Repubblica Democratica del Congo, 2020, 79′), anteprima italiana.

I premi di Bio to B 2021
La giuria di Bio to B 2021, formata da Thierry Detaille (Sales Agent, Visible film), Esther van Messel (Founder & CEO, First Hand Films), Michael Treves (JMT Films Distribution, Co-productions & World Sales), ha assegnato i seguenti premi:

– Best Project Bio to B 2021 (un pass per il Forum IDFA all’International Documentary Film Festival di Amsterdam)

Spirit Animal, di Yuri Pirondi & Ines von Bonhorst (The Makkina)

– Best Italian Project Bio to B 2021 (un accredito all’Industry Days FIPADOC, festival international de documentaires di Biarritz).

Suddenly, di Giordano Bianchi (Border Studio)

Il festival continua fino al 14 giugno. Tutte le informazioni sui biglietti e gli abbonamenti per Biografilm Festival, online su MYmovies.it e onsite a Bologna, sono sul sito di Biografilm: https://www.biografilm.it/2021/biografilm-2021/biglietti-e-abbonamenti/

Biografilm Festival si svolge con il contributo e il supporto dell’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna, dell’Emilia-Romagna Film Commission, del Ministero Italiano della Cultura, del Comune di Bologna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, sotto il patrocinio della Città Metropolitana di Bologna, della Camera di Commercio – Industria artigianato e architettura di Bologna, dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, l’alto patrocinio della Commissione Europea e del Parlamento Europeo

Con la collaborazione di Cineteca di Bologna, MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Cassero LGBTI Center, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione, DAMS50, Istituto Aldini Valeriani di Bologna, Biblioteca multimediale Fuori Catalogo dell’Istituto Aldini Valeriani, Terra di Tutti Film Festival, Ministero della Giustizia – Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità – Centro Giustizia Minorile Emilia-Romagna e Marche, Istituto Penale per Minorenni “Pietro Siciliani” di Bologna, Associazione Orlando, Biblioteca Italiana Delle Donne, ASP Città di Bologna, Centro Amilcar Cabral, Gruppo Trans, Period Think Tank, La Casa delle donne per non subire violenza Onlus, Refugees Welcome Bologna, WeWorld Onlus, COSPE Onlus, Arca di Noè Cooperativa Sociale, Assopace Palestina, Fondazione Gualandi, Associazione Antigone, Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi, Danish Film Institute, Alliance Française di Bologna, Comune di Castel Maggiore.

Leggi anche