martedì, 1 dicembre 2020

Festa per Sorrentino: Grande Bellezza inedita

Festa per Sorrentino: Grande Bellezza inedita

Roma, 24 ottobre – (Red. Cin) Lunghi applausi per Paolo Sorrentino e la versione director’s cut del suo film Oscar® e nello stesso giorno la lunga conversazione, ma anche un viaggio sul set, di “Cercando la grande bellezza, il documentario di Gianluca Jodice, che in cinque capitoli cerca di ricostruire il fare cinema di Paolo Sorrentino nella convinzione che in questo film, più che negli altri, si siano sintetizzati tutti i temi sorrentiniani. “Rinuncio alla trama – dice Sorrentino nella lunga intervista contenuta nel film –ma del resto nella vita non c’è trama. E rifuggo tutto ciò che non ha a che fare con le emozioni”.

Jodice che ha coordinato il backstage del film ha presentato il film nella giornata in cui Sorrentino ha concluso la Festa di Roma con la straordinaria proiezione del suo film reloaded, con quaranta minuti inediti reinseriti nel montaggio. Nel suo documentario proposto tra gli Omaggi della Festa del Cinema, istruzioni per l’uso per capire meglio il cinema di Sorrentino nel giorno della versione director’s cut de La grande bellezza, un montaggio straordinario che ha aggiunto al film dettagli, dialoghi ed emozioni perdute nella versione originale che ha vinto l’Oscar. Applaudita a lungo nella Sala Petrassi con l’intero cast degli attori del film (assente solo tra I protagonisti Sabrina Ferilli).

Tra le sequenze reinserite la lunga intervista di Jep Gambardella con ‘il regista’ Giulio Brogi e la scoperta di Fiammetta Baralla madre di Sabrina Ferilli (erano stati ringraziati nei titoli di coda della versione cinematografica, da cui erano state tagliate). Recuperate anche una lunga sequenza finale, tra gli ospiti del matrimonio che il film nella versione uscita in sala mostra solo in sintesi, e un’altra sequenza di cui è protagonista un grande Carlo Verdone, insieme a Toni Servillo il più applaudito, con Sorrentino, anche tra gli attori festeggiati in sala.

Leggi anche