venerdì, 18 agosto 2017

Festa d’estate con CityFest

Festa d’estate con CityFest

Roma, 18 luglio – Dal 22 luglio al 3 settembre, per nove weekend, l’Arena Forlanini ospiterà “Festa d’estate”, una rassegna di alcuni fra i migliori titoli dell’ultima stagione cinematografica abbinati a una serie di celebri pellicole presentate alle scorse edizioni della Festa del Cinema di Roma.

La manifestazione rientra nel programma di CityFest, il contenitore di eventi culturali della Fondazione Cinema per Roma presieduta da Piera Detassis, in collaborazione con la Regione Lazio che ha realizzato l’Arena Forlanini con l’obiettivo di sfruttare l’area dell’ex ospedale per il miglioramento della qualità della vita nel quartiere. Le proiezioni, a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili, saranno accompagnate da incontri aperti al pubblico con autori e attori. La manifestazione ospiterà, inoltre, un omaggio a Paolo Villaggio, dal titolo “Mostruosamente Paolo”: prima di ciascun film, saranno infatti mostrate una serie di pillole tratte dai film più amati dell’attore genovese.

“Festa d’estate” si aprirà sabato 22 luglio alle ore 21 con Captain Fantastic di Matt Ross, in collaborazione con Alice nella città. Il film vede protagonista uno straordinario Viggo Mortensen, candidato all’Oscar® e al Golden Globe per la sua interpretazione. Prima della proiezione, il pubblico potrà incontrare l’attrice Anna Foglietta, che parlerà del suo amore per questa commedia dai toni amari, spesso totalmente fuori dagli schemi. Captain Fantastic, presentato alla Festa del Cinema 2016 in coproduzione con Alice nella città, si è aggiudicato proprio a Roma il Premio del Pubblico.

Domenica 23 sarà la volta di uno dei film italiani più amati della scorsa stagione, Fai bei sogni di Marco Bellocchio: l’ultimo lavoro del regista di Nel nome del padre, L’ora di religione, Buongiorno, notte è basato sul romanzo autobiografico di Massimo Gramellini ed è stato presentato in anteprima a Cannes alla Quinzaine des Réalisateurs.

La programmazione delle settimane successive dedicherà grande attenzione al miglior cinema italiano. Fra i titoli selezionati, Questi giorni di Giuseppe Piccioni, ritratto non convenzionale di quattro donne in una città di provincia, con una intensa Margherita Buy (29 luglio); Slam – Tutto per una ragazza, introdotto dal regista Andrea Molaioli, tratto dal romanzo di Nick Hornby (30 luglio); Pulce non c’è, presentato da Giuseppe Bonito, storia vera di una bambina autistica raccontata con i toni della tragicommedia, premio speciale della giuria di Alice nella Città nel 2012 (5 agosto); 2night di Ivan Silvestrini, tutte le fasi di una relazione fra due ragazzi che si evolve, in maniera inattesa, in una sola notte e in un solo luogo, un’automobile nel traffico romano (6 agosto). Silvestrini parlerà al pubblico prima del film.

Nel weekend di ferragosto la rassegna proseguirà con due insoliti road movie, il dissacrante ed esilarante Simon Konianski del belga Micha Wald (12 agosto), e Il padre d’Italia di Fabio Mollo, che riesce a raccontare con profondità il nostro Paese evitando luoghi comuni e clichè (13 agosto).

Il programma riprenderà con due film che affrontano da diverse prospettive il tema del lavoro: Giorni e nuvole di Silvio Soldini dipinge le difficoltà di una famiglia comune di fronte a un improvviso licenziamento (19 agosto), 7 minuti di Michele Placido racconta la storia di un gruppo di operaie e della battaglia che queste intraprendono in difesa dei loro diritti (20 agosto).

Nel successivo fine settimana, toccherà a Libere, disobbedienti, innamorate – In Between, sorprendente opera prima di Maysaloun Hamoud che porta sul grande schermo la storia di tre giovani donne arabe nella odierna Tel Aviv (26 agosto); il giorno dopo si terrà la proiezione di Mustang di Deniz Gamze Ergüven, candidato come Miglior film straniero agli Oscar® e ai Golden Globe.

La rassegna si chiuderà a settembre con due appuntamenti. All’Arena Forlanini si terranno Orecchie, una delle sorprese dell’ultima stagione cinematografica, opera in grado di cogliere l’assurdo quotidiano grazie alla straordinaria ironia del regista Alessandro Aronadio (2 settembre); e Maria per Roma di Karen Di Porto, storia della giornata di una donna confusa ma dinamica che insegue la sua carriera di attrice nel caos quotidiano della Capitale. Entrambe le proiezioni saranno presentate dai rispettivi registi (3 settembre).

“Con il grande cinema dell’Arena Forlanini va avanti il progetto per dare una nuova vita pubblica al Forlanini – ha detto Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio – Si tratta della più grande iniziativa di rigenerazione urbana degli ultimi 30 anni a Roma, una delle più significative in Italia. Noi vogliamo restituire a Roma e alle nostre città dei luoghi pubblici in cui i cittadini tornano a incontrarsi, a parlare, a condividere momenti di vita. Per questo stiamo chiedendo ai cittadini di votare sul portale internet www.regione.lazio.it/forlanini il futuro di questo spazio e per lo stesso motivo stiamo dando vita a più di 300 eventi estivi in tutto il Lazio. Ci guida una visione, che una comunità più viva, plurale, innovativa e aperta è una comunità dove tutti hanno un futuro migliore”.

 

“Con ‘Festa d’estate’ avremo l’opportunità di valorizzare, con il nostro lavoro e la nostra passione, uno spazio importante e vitale come quello del Forlanini – ha detto Piera Detassis, presidente della Fondazione Cinema per Roma – Lo faremo con una rassegna cinematografica che attraverserà l’intera estate, pensata per gli spettatori, coinvolgente e per tutti. L’obiettivo che ci siamo dati è quello di cogliere le migliori proposte dell’ultima stagione cinematografica, individuare alcuni dei film italiani più interessanti e riproporre, scegliendole con cura, le pellicole che ci hanno emozionato fra le molte presentate nelle dodici edizioni della Festa del Cinema. Ci sono temi che attraversano l’intera programmazione, come quelli del lavoro, della famiglia, dei diritti e della libertà, e molti altri ancora che invito il nostro pubblico a individuare. Con il programma estivo di CityFest, proseguiamo con entusiasmo il nostro impegno quotidiano, teso a diffondere il cinema di qualità in tutta la città, in qualsiasi momento dell’anno”.

 

 

IL PROGRAMMA DAL 22 LUGLIO AL 3 SETTEMBRE

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti disponibili. Prima di ogni proiezione si terrà Mostruosamente Paolo, brevi pillole in ricordo di Paolo Villaggio.

 

Sabato 22 luglio ore 21

Captain Fantastic di Matt Ross, 2016, USA, 120’

Il film verrà presentato da Anna Foglietta.

 

Domenica 23 luglio ore 21

Fai bei sogni di Marco Bellocchio, 2016, Italia/Francia, 134’

 

 

Sabato 29 luglio ore 21

Questi giorni di Giuseppe Piccioni, 2016, Italia, 120’

 

 

Domenica 30 luglio ore 21

Slam – Tutto per una ragazza di Andrea Molaioli, 2016, Italia, 100’

Sarà presente il regista

 

Sabato 5 agosto ore 21

Pulce non c’è di Giuseppe Bonito, 2012, Italia, 97’

Sarà presente il regista

 

 

Domenica 6 agosto ore 21

2night di Ivan Silvestrini 2016, Italia, 90’

Sarà presente il regista

 

Sabato 12 agosto ore 21

Simon Konianski di Micha Wald, 2009, Belgio/Canada/Francia, 100’

 

 

Domenica 13 agosto ore 21

Il padre d’Italia di Fabio Mollo, 2017, Italia, 93’

 

 

Sabato 19 agosto ore 21

Giorni e nuvole di Silvio Soldini, 2007, Italia/Svizzera, 116’

 

 

Domenica 20 agosto ore 21

7 minuti di Michele Placido 2016, Italia/Francia/Svizzera, 92’

 

 

Sabato 26 agosto ore 21

Libere, disobbedienti, innamorate – In Between di Maysaloun Hmoud, 2016, Israele/Francia, 96’

 

 

Domenica 27 agosto ore 21

Mustang di Deniz Gamze Ergüven 2015, Francia, 94’

 

 

Sabato 2 settembre ore 21

Orecchie di Alessandro Aronadio, 2017, Italia, 90’

Sarà presente il regista

 

 

Domenica 3 settembre ore 21

Maria per Roma di Karen Di Porto, 2016, Italia, 93’

Sarà presente la regista

 

 

 

 

 

Leggi anche