giovedì, 22 giugno 2017

Farhadi non andrà agli Oscar®

Farhadi non andrà agli Oscar®

Roma, 30 gennaio – Arriva un ‘no’ da Asghar Farhadi alla sua presenza agli Oscar®: il regista iraniano, candidato per Il cliente come miglior film straniero (categoria che vinse nel 2012 con Una separazione) fa sapere che non parteciperà alla cerimonia di premiazione a causa dell’ordine del presidente Donald Trump a non far entrare per tre mesi, negli Stati Uniti, chi proviene da sette stati a maggioranza islamica.

Farhadi ha definito la decisione ”inaccettabile” e se inizialmente aveva detto che avrebbe potuto essere alla serata, parlando con la stampa, oggi dice: “Sembra che la possibilità di questa presenza sia accompagnata da ‘se’ e ‘ma’ che sono per me inammissibili, anche se per il mio viaggio fosse stata prevista un’eccezione”.

Il regista, inoltre, mette a confronto questo divieto con quello attuato nel suo paese: “Si cerca di presentare alla loro gente immagini non realistiche e terrorizzanti di varie nazioni e culture per trasformare le loro differenze in disaccordi, i loro disaccordi in inimicizie e le inimicizie in paure”.

E agli Oscar® non ci sarà neanche l’attrice iraniana Taraneh Alidoosti, protagonista proprio de Il cliente, che così si oppone alla scelta di Trump: “Mi ferisce profondamente vedere la gente comune del mio Paese respinta per quello che dovrebbe essere il loro diritto di curarsi, andare a trovare i propri figli all’estero o avere acceso allo studio”.

Leggi anche