lunedì, 21 ottobre 2019

Faenza racconta il caso Orlandi

Faenza racconta il caso Orlandi

Roma, 1 dicembre – Sono in corso le riprese di La verità sta in cielo, il nuovo film scritto e diretto da Roberto Faenza con Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano e con Valentina Lodovini.

La vicenda è nota: il 22 giugno 1983, una ragazza di 15 anni, Emanuela Orlandi, sparisce dal centro di Roma e non farà più ritorno. La sua scomparsa è l’occasione per raccontare la genesi della piramide criminale che da quel momento in poi metterà radici nella capitale. Una vicenda con scabrose ramificazioni ancora attuali. Quando il fratello di Emanuela Orlandi ha chiesto udienza al Papa per chiedergli della sorella, il Papa gli ha risposto “lei è in cielo”. Anche la verità sta in cielo?

«Per quanto il cinema sia sempre finzione, ogni avvenimento qui narrato è suffragato da una rigorosa documentazione, nonché da testimonianze confermate dalle varie inchieste con sentenze passate in giudicato. Come direbbe Shakespeare, in questa storia tutto è così incredibilmente vero da sembrare impossibile – dichiara Roberto Faenza – È da 30 anni che questa storia attende di essere raccontata ed ora è arrivato il momento».

Il film è una produzione Jean Vigo con Rai Cinema, prodotto da Elda Ferri e le riprese termineranno il 9 dicembre.

 

Leggi anche