mercoledì, 18 ottobre 2017

Cinepanettone diventa “Best of”

Cinepanettone diventa “Best of”

Riccione, 6 luglio (Fr. Pierl) – Una versione concentrata di 35 anni di cinepanettoni che arriva in sala il 14 dicembre con la casa madre del genere, Filmauro. E’ ‘Super Vacanze di Natale’, film di montaggio da 90 minuti,realizzato da Paolo Ruffini, di cui l’attore ha parlato in anteprima con il produttore Luigi De Laurentiis a Ciné – Giornate di cinema di Riccione.

Scandito da fili narrativi e costruito con scene da 33 film e un supercast a partire dai mattatori Massimo Boldi e Christian De Sica (che si troveranno paradossalmente a sfidare in sala durante le feste se stessi con i loro nuovi film, Natale da Chef e Poveri ma ricchissimi) insieme a, fra gli altri, Alberto Sordi, Stefania Sandrelli, Massimo Ghini, Sabrina Ferilli, Diego Abatantuono, Michelle Hunziker, Claudio Bisio, Ezio Greggio, Lillo e Greg, Belen Rodriguez.

“Dopo 35 anni di successi ci è sembrato bello regalare al pubblico un film unico, che racconti diverse decadi di comicità ma anche di bellezza e cambiamenti nella società” spiega i Luigi De Laurentiis -. E’ un’idea che ci è venuta tre-quattro anni fa, mio nonno aveva già fatto qualcosa di simile negli anni ’70 con Supertotò”. Ma è un film di chiusura sul ciclo dei cinepanettoni? “Non abbiamo deciso nulla – risponde – magari l’anno prossimo ne faremo uno nuovo ma serve una buona idea”. Per realizzare Super Vacanze di Natale, De Laurentiis ha pensato a Ruffini per “avere un alleato giusto, 3.0, per regalare qualcosa di innovativo, lui è una specie di Bill Gates dei film di Natale”.

L’attore, oltre ad aver girato cinque cinepanettoni, si definisce “un fan professionista del genere: amo profondamente questi film. Fanno molto ridere e hanno incassato centinaia di milioni di euro. La parte difficile, da realizzatore, è rendere omaggio a questi attori e a tanti registi importanti, dai Vanzina a Neri Parenti. Il risultato sarà una bomba, farà molto molto ridere”.

Leggi anche