venerdì, 20 ottobre 2017

Blow-up a Cannes Classics

Blow-up a Cannes Classics

Roma, 3 maggio – “Cannes Classics” presenta la versione restaurata di Blow-Up di Michelangelo Antonioni, realizzata nei laboratori di Criterion a New York e da L’Immagine Ritrovata della Cineteca di Bologna, con la supervisione del direttore della fotografia Luca Bigazzi. Per l’occasione, Istituto Luce – Cinecittà sarà sulla Croisette insieme alla Cineteca di Bologna in collaborazione con Warner Bros. e Park Circus.

La Cineteca di Bologna e L’Immagine Ritrovata partecipano alla 70.ma edizione del Festival anche con il restauro de L’Atalante di Jean Vigo. Quest’anno la sezione propone ventiquattro spettacoli, un corto e cinque documentari. In cartellone, anche i restauri del World Cinema Project di Martin Scorsese e film che ricostruiscono la storia del festival, da La Bataille du Rail di René Clement a Le Salaire de la peur di Henri-Georges Clouzot, da Körhinta di Zoltán Fábri a Ila Ayn? (Vers l’inconnu ?) di Georges Nasser.

Leggi anche