martedì, 26 settembre 2017

Bif&st: i premi agli italiani

Bif&st: i premi agli italiani

Roma, 12 aprile – Annunciati i vincitori della sezione “ItaliaFilmFest” del Bif&st di Bari: tra le opere prime e seconde, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti ha vinto il Premio Ettore Scola per il regista del miglior film.  Il Premio Mariangela Melato per il cinema per la migliore attrice protagonista è andato invece a Juliette Binoche per il film L’attesa di Piero Messina, mentre il Premio Gabriele Ferzetti per il migliore attore protagonista è stato assegnato a Giorgio Colangeli per Un posto sicuro di Francesco Ghiaccio. A deciderlo, la giuria del pubblico, formata da 30 spettatori e presieduta dal regista Andrea Segre.

Per quanto riguarda le Nuove Proposte, la giuria del pubblico, guidata da Dana Duma, ha assegnato il Premio Francesco Laudadio per il regista del miglior film a Andrea D’Ambrosio per Due euro l’ora, il Premio Artisti 7607 per il migliore attore protagonista a Andrea Vasone per The Plastic Cardboard Sonata di Enrico Falcone e Piero Persello, il Premio Artisti 7607 per la migliore attrice protagonista a Chiara Baffi per Due euro l’ora di Andrea D’Ambrosio.

 

 

Leggi anche