domenica, 22 ottobre 2017

L’animazione cinese a Berlino

L’animazione cinese a Berlino

Berlino, 17 febbraio (red. Cin) – Con Have a Nice Day di Liu Jian è arrivato alla 67.ma Berlinale per la prima volta in un concorso internazionale un cartoon cinese. Si tratta di un thriller noir, su una folla di contendenti impegnati a recuperare una valigetta con un milione di yen. Animazione insomma ma in una black comedy in cui c’è un ritratto della società cinese di oggi nel passaggio ad un nuovo al capitalismo.

Il regista, che è anche un paesaggista, è laureato in Storia dell’arte. E a Berlino ha spiegato che “Have a nice day è una storia urbana ambientata nella periferia estrema di una città del Sud. Tra realismo e surrealismo sottolinea quanto questi personaggi e le loro storie siano borderline. Nella Cina contemporanea del resto il realismo molte volte somiglia a una commedia surreale”.

Leggi anche