venerdì, 3 luglio 2020

Bellucci premio Virna Lisi

Bellucci premio Virna Lisi

Roma, 7 novembre _ (Fr.Pierl) ””Sono veramente commossa e emozionata nel ricevere premio dedicato a un’icona italiana e internazionale, che rappresenta talento, bellezza, intelligenza, eleganza”: Lo ha detto Monica Bellucci, ricevendo stasera sul palco della sala Petrassi all’Auditorium parco della Musica di Roma il premio Virna Lisi, assegnato dalla fondazione intitolata alla diva scomparsa nel 2014, in un evento organizzato con Fondazione Cinema per Roma – Cityfest.

A consegnare il riconoscimento Giuseppe Tornatore, che è entrato insieme all’attrice tenendosi per mano.

La fondazione Virna Lisi ”porta avanti i valori di mamma, l’unione fra professionalità, serietà, impegno, lavoro unito all’estro, genio dell’artista- ha ricordato Corrado Pesci, figlio dell’attrice -. Il premio è alla carriera e Monica è la massima espressione di un’attrice che ha successo all’estero, molto apprezzata dagli italiani, ma anche riconosciuta nel mondo”.

”Grazie mille per aver pensato a me – aggiunge l’attrice – E in più lo ricevo della mani del mio regista, Giuseppe Tornatore. Per me quello con lui è stato uno degli incontri più importanti, perché Malena è stato un grande successo che mi ha aperto tantissime porte e perché è stato un incontro umano bellissimo, c’è un’amicizia ventennale che ci lega. Ho grande rispetto per questo grande regista e la sua famiglia”.

Tornatore ha accettato immediatamente ”di consegnare il premio per due ragioni – ha spiegato il regista – Virna Lisi è sempre stata un mio mito fin da ragazzino, e perché ho avuto l’opportunità di conoscerla ma non di lavorare con lei e questo mi dispiace. Era una donna elegantissima e molto spiritosa”. Inoltre ”per me è obbligatorio essere qua visto che con Monica è nato un incontro bellissimo della mia vita professionale e un’amicizia, ci sentiamo sempre”.

Leggi anche