venerdì, 21 febbraio 2020

Bafta, Trionfa 1917. Phoenix e Zellweger migliori attori

Bafta, Trionfa 1917. Phoenix e Zellweger migliori attori

Roma, 2 febbraio – 1917 di Sam Mendes, è il trionfatore dei British Academy of Film and Television Arts (Bafta) 2020. Il film di guerra ha vinto come Miglior film, Miglior regia, Miglior film inglese, Miglior fotografia, Migliore scenografia, Miglior suono e Migliori effetti speciali.

Come migliori attori protagonisti sono stati premiati quelli che sono i favoriti anche agli Oscar, Joaquin Phoenix per Joker e Renee Zellweger per Judi. Phoenix nel suo dicorso di ringraziamento ha fatto un accenno alle polemiche scoppaite all’annuncio delle candidature dei bafta, per la quasi totale assenza di nominati appartenenti a minoranze. “E’ per me un onore e un privilegio essere qui, ma sono combattuto perché molti dei miei colleghi che lo meritano non hanno il privilegio di esserci – ha detto – . Penso che le persone vogliano solo essere riconosciute, apprezzate e rispettate per il loro lavoro”. Non prova “vergogna” nel dirsi “parte del problema”. Poi ha concluso: “Dobbiamo fare un duro lavoro per comprendere veramente il razzismo sistemico”. Come non protagonisti invece sono stati premiati Laura Dern (Storia di un matrimonio) e Brad Pitt (C’era una volta… a Hollywood)
Parasite di Bong Joon-ho vince pcome miglior film straniero e per la Migliore sceneggiatura originale mentre il Bafta per quella adattata è andata a Jojo Rabbit di Taika Waititi.

Per quanto riguarda gli altri premi, non ci sono state grosse sorprese: Joaquin Phoenix e Renée Zellweger si sono portati a casa il premio come Migliori attori protagonisti, mentre Laura Dern e Brad Pitt hanno vinto nella sezione dei Non protagonisti.

Tutti i premiati

MIGLIOR FILM
1917

MIGLIOR FILM INGLESE
1917

MIGLIOR REGISTA
SAM MENDES per 1917

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
JOAQUIN PHOENIX per Joker

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
RENÉE ZELLWEGER per Judy

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
BRAD PITT per C’era una volta… a Hollywood

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
LAURA DERN per Storia di un matrimonio

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE
Han Jin Won, Bong Joon-ho per Parasite

MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA
Taika Waititi per JoJo Rabbit

MIGLIOR FILM NON IN LINGUA INGLESE
PARASITE

MIGLIOR FOTOGRAFIA
Roger Deakins PER 1917

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
Sergio Pablos, Jinko Gotoh per Klaus

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURA
Vivian Baker, Kazu Hiro, Anne Morgan per Bombshell

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ANIMATO INGLESE
GRANDAD WAS A ROMANTIC

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO INGLESE
LEARNING TO SKATEBOARD IN A WARZONE (IF YOU’RE A GIRL)

MIGLIOR COLONNA SONORA
Hildur Guđnadóttir per Joker

MIGLIOR SONORO
Scott Millan, Oliver Tarney, Rachael Tate, Mark Taylor, Stuart Wilson per 1917

MIGLIORE SCENOGRAFIA
Dennis Gassner, Lee Sandales per 1917

MIGLIORI COSTUMI
Jacqueline Durran per Piccole donne

MIGLIOR MONTAGGIO
Andrew Buckland, Michael McCusker per LE MANS ’66 (Ford V Ferrari)

MIGLIOR DEBUTTO PER UN REGISTA, SCENEGGIATORE O PRODUTTORE INGLESE
BAIT – Mark Jenkin (regista), Kate Byers, Linn Waite (produttori)

MIGLIOR DOCUMENTARIO
FOR SAMA di Waad al-Kateab, Edward Watts

MIGLIORI EFFETTI VISIVI
Greg Butler, Guillaume Rocheron, Dominic Tuohy per 1917

EE Premio per la stella emergente (votato dal pubblico)
MICHAEL WARD

MIGLIOR CASTING
Shayna Markowitz per Joker

Leggi anche