martedì, 21 gennaio 2020

Bacurau vince il Noir in Festival. Premio Caligari a Giovannesi e De Maria

Bacurau vince il Noir in Festival. Premio Caligari a Giovannesi e De Maria

Roma, 12 dicembre – Si è chiusa la 29ma edizione del Noir in Festival, che ha portato a Como e Milano il meglio del genere, dal cinema alla letteratura passando per le serie TV.

Durante la serata conclusiva, presso l’Auditorium dell’Università IULM, la giuria internazionale composta dall’attrice Lucia Mascino, dalla regista francese Patricia Mazuy e dalla produttrice e direttrice del festival di Sofia Mira Staleva, ha assegnato il Black Panther Award 2019 a Bacurau di Kleber Mendonça Filho e Juliano Dornelles, con la seguente motivazione: “Un film forte, magnifico e toccante, capace di raccontare in modo semplice una situazione complessa. Pur giocando con i generi, ogni singola scena è una combinazione unica di violenza e humour. È un film che fa ridere, tremare e pensare allo stesso tempo. Che goduria per il pubblico!”.
La giuria popolare del Premio Caligari, composta da 80 tra studenti universitari e appassionati, guidata dai critici Paola Jacobbi, Carola Proto e Giulio Sangiorgio, ha invece concluso nel pomeriggio le sue votazioni assegnando ex aequo il Premio Caligari 2019 a La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi e Lo spietato di Renato De Maria.

“Mai come quest’anno”, dicono Marina Fabbri e Giorgio Gosetti, “il festival ha saputo mostrare plasticamente le sue due anime tra pagina scritta e immagine filmata ed è bello che questo legame rilanci la via italiana al genere tra le eccellenze internazionali. L’attenzione del pubblico giovane della IULM, le file infinite di lettori entusiasti alla libreria Feltrinelli, la dimensione produttiva rilanciata a Como dalla collaborazione con AGICI che ha portato oltre 40 progetti di cinema e fiction legati al genere, costruiscono un percorso nuovo per una manifestazione storica come questa che ha saputo rinnovarsi e trasformarsi. Proprio come il noir dei nostri anni”.
Un successo confermato dai numeri di quest’edizione: oltre 9.000 presenze registrate negli spazi di Como (Villa Olmo) e Milano (Feltrinelli Piazza Duomo e IULM); 4.000 programmi distribuiti; 20.000 utenti unici e 110.000 visualizzazioni di pagina su www.noirfest.com, con il 61% dei visitatori di età compresa tra i 18 e i 34 anni; 2.298 registrazioni sul sito per il Premio Scerbanenco; oltre 1.500 foto scattate; 15 video realizzati; oltre 9.000 like su Facebook con 191.890 impression e 7.014 utenti attivi sulla pagina; 1.141 follower e 24.600 visualizzazioni su Twitter; 787 follower su Instagram con 1.823 like e una copertura di 27.676 persone.
Non resta dunque che aprire le agende e segnare l’appuntamento con la trentesima edizione del Noir in Festival, da venerdì 4 a giovedì 10 dicembre 2020! Sarà un anniversario indimenticabile per tutti gli amanti del genere, e non solo.

Leggi anche