venerdì, 25 settembre 2020

Altri sguardi, si chiude la prima edizione

Altri sguardi, si chiude la prima edizione

Roma, 18 ottobre – Giovedì 19 Ottobre, verrà premiato il film vincitore della rassegna Altri Sguardi. I film che sono stati presentati e che concorrono al premio sono: Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni, La Ragazza del mondo di Marco Danieli, L’ora Legale di Ficarra e Picone, Non è un paese per giovani di Giovanni Veronesi e Lasciati andare di Francesco Amato.

Non è la prima volta che i detenuti affrontano, anche attraverso un confronto e un dibattito sui temi proposti dai film selezionati, un’esperienza che nasce dalle suggestioni e dagli spunti di riflessione del racconto cinematografico. E’ senza dubbio l’occasione di un confronto speciale, però, la formula che Altri sguardi, ideata e promossa dall’Associazione Mètide, mette in campo – con il sostegno del MiBACT, Direzione Generale per il Cinema – costruendo un confronto d’opinione sugli spunti suggeriti dalle sceneggiature dei film scelti per questa prima esperienza.

Con questa rassegna l’Istituto accoglie un progetto articolato, oltre i film, sulla creazione di uno sportello di counseling, un supporto insomma per il personale al lavoro nell’Istituto, e un laboratorio che seguirà la rassegna – esclusivamente destinato alle detenute – con un’esperienza formativa attraverso la sceneggiatura.

ALTRI SGUARDI è promossa da un gruppo di donne che tramite la loro associazione, intendono dare visibilità, attraverso il cinema e i media, anche a un progetto di charity con l’intento di dar vita a una riflessione sul reale per chi vive in uno straniamento che inevitabilmente allontana del mondo esterno.

Leggi anche