domenica, 21 ottobre 2018

Alice nella città: i vincitori

Alice nella città: i vincitori

Roma, 24 ottobre – Four Kings, opera prima della regista tedesca Theresa Von Eltz, ha vinto come miglior film del concorso Young/Adult la 13a edizione di Alice nella Città, la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, diretta da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli. Il film ha vinto con questa motivazione: “Per la grande efficacia e sensibilità di quest’opera prima, per la recitazione travolgente e studiata, per la sua fotografia dai colori freddi ma capaci di trasmettere calore e per il giusto equilibrio tra musiche e silenzi.”

Il premio Taodue Camera d’Oro per la miglior opera prima è stato assegnato a The Wolfpack di Crystal Moselle, già vincitore del U.S. Documentary Grand Jury Prize all’ultimo Sundance Film Festival. La giuria lo ha premiato “Per l’occhio lucido e la compiutezza con cui la regista ha raccontato una storia intensa, curiosa e difficile; per la naturalezza e la genuinità del registro usato, come per la coerenza nel seguire la vicenda in tutto il suo arco temporale; per la forza dei personaggi, che personaggi non sono”.

La giuria del Premio Camera d’Oro Taodue ha poi attribuito anche una Menzione Speciale al film Mustang della regista Deniz Gamze Erguven, candidato dalla Francia come miglior film straniero agli Oscar.

A decidere il Premio Camera d’Oro Taodue, la giuria presieduta dal regista Giovanni Veronesi e composta dall’attore Michele Riondino, dalla produttrice Camilla Nesbit, dal regista Fabio Mollo, dalla regista Céline Sciamma, dall’attrice Sara Serraiocco, dal comico Edoardo Ferrario e da Luca Vecchi, Luigi Di Capua e Matteo Corradin, in arte i The Pills.

 

 

Leggi anche