venerdì, 23 agosto 2019

Addio ad Alberto Sironi

Addio ad Alberto Sironi

Roma, 5 agosto -La malattia l’aveva scoperta da poco, ma non aveva comunque rinunciato a dirigere gli ultimi episodi di Montalbano (sostituito, solo alla fine, da Luca Zingaretti): Alberto Sironi, regista fin dall’inizio del ciclo dei film tv tratti da libri e racconti di Andrea Camilleri, se n’è andato a 79 anni, ad Assisi, pochi giorni dopo lo scrittore.
Nato a Busto Arsizio nel 1940, si forma alla Scuola d’Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano, guidata da Giorgio Strehler e Paolo Grassi. Dopo diverse esperienze teatrali al Piccolo, negli anni settanta comincia a collaborare con la Rai per la quale realizza alcune inchieste in Italia e all’estero.

Collabora con le redazioni sportive, in particolare con Beppe Viola. Nel 1978 è sceneggiatore e regista di due telefilm tratti dalla raccolta “Il Centodelitti” di un altro maestro del giallo, Giorgio Scerbanenco. Scrive, tra gli altri, per la Rai con Francesco Costa la serie poliziesca   Il Commissario Corso  con Diego Abatantuono   e ne dirige i primi quattro episodi. Fra le tante altre sue regie per la Rai, c’è nel 1995  “Il Grande Fausto”, fiction biografica in due puntate su Fausto Coppi, interpretato da Sergio Castellitto.

Contemporaneamente scrive e dirige alcuni sceneggiati radiofonici, tra cui “Rimorsi”, in ottanta puntate. Alla fine degli anni novanta inizia l’avventura de “Il commissario Montalbano” ed è lui a scegliere, fra tre candidati, Luca Zingaretti come interprete. “Montalbano cambia come cambia l’attore, sembra quasi che ci sia una simbiosi tra il personaggio e l’interprete – ha spiegato Sironi in un’intervista -. Con gli anni è diventato più maturo, pensoso, è un personaggio che sente quello che succede nel suo Paese. Ha sempre davanti a se’ il suo rigore: Montalbano rinuncia a qualsiasi cosa pur di stare in pace con la sua coscienza. Ed è una persona che in un momento come questo nel suo Paese certamente soffre”.

Tra gli altri lavori degli ultimi anni, dirige per la RAI i film Tv Il Furto Del Tesoro, con Luca Zingaretti e Gigio Morra e Salvo D’Acquisto con Giuseppe Fiorello; fiction come Virginia La Monaca Di Monza con Giovanna Mezzogiorno, Testimone Inconsapevole E Ad Occhi Chiusi, dai romanzi di Gianrico Carofiglio; Pinocchio con Bob Hoskins, Robbie Kay, Margherita Buy,   Luciana Littizzetto, Violante Placido, e Eroi Per Caso con Flavio Insinna e Neri Marcorè.

Leggi anche