mercoledì, 17 luglio 2019

A Shanghai arriva il meglio del cinema italiano

A Shanghai arriva il meglio del cinema italiano
Photo Credit To Fabio Lovino

Roma, 12 Giugno 2019- Una presenza senza precedenti quella del cinema italiano alla prossima edizione dello Shanghai International Film Festival, che dal 15 al 24 giugno accoglierà 21 film e una delegazione di 23 artisti.
Marco Bellocchio e Pierfrancesco Favino presenteranno Il Traditore nella sezione ‘Belt and Road’ e terranno anche una masterclass. Il film sarà poi distribuito da Road Pictures.
Due i titoli italiani in concorso: Il grande spirito di Sergio Rubini e Rosa di Katja Colija.
Tra i giurati della competizione internazionale Paolo Genovese, di cui sarà proiettato Perfetti sconosciuti (che nel remake cinese ha realizzato un box office ragguardevole). Genovese siederà in giuria accanto a nomi del calibro di Zhao Tao, Nuri Bilge Ceylan, Aleksey German Jr. (“Dovlatov”), Rajkumar Hirani (India, “3 Idiots”), Nicolas Celis (produttore di “Roma”), Wang Jingchun (attore cinese di “So Long, My Son”).
Nella selezione, alcuni dei casi più interessanti della stagione: Bangla di Phaim Buhyian, Il primo re di Matteo Rovere, L’uomo che comprò la luna di Paolo Zucca, Il campione di Leonardo D’Agostini, 10 giorni senza mamma di Alessandro Genovesi, La paranza dei bambini, quest’ultimo presentato al festival dal regista, Claudio Giovannesi.
Un buon numero dei film italiani ha già un distributore cinese e la loro uscita è prevista subito dopo il Festival.
Le selezioni del 22° Shanghai International Film Festival sono state organizzate a Roma da Istituto Luce Cinecittà, che ha composto e coordinerà la delegazione artistica durante le giornate del festival.

Leggi anche