sabato, 21 settembre 2019

A Roberto Benigni il premio Arte, Scienza e Pace

A Roberto Benigni il premio Arte, Scienza e Pace

Roma, 22 novembre -Consegnato oggi in forma privata il Premio “Arte, Scienza e Pace” 2018 a Roberto Benigni, un importante riconoscimento alla carriera di attore e regista.

Il Premio è destinato ogni tre anni a una personalità che si sia particolarmente distinta nel campo delle arti o delle scienze per la sua attività in favore della pace e del benessere dell’umanità.

Tra gli illustri precedenti vincitori, il Premio annovera il Tenore Andrea Bocelli, il Professor Umberto Veronesi, il regista Franco Zeffirelli e la scrittrice Fernanda Pivano.

La giuria ha scelto l’artista italiano “per la capacità ineguagliabile di saper raggiungere il cuore del pubblico trasmettendo un messaggio di elevato valore artistico, umano e civile volto a risvegliare le coscienze e a favorire la comprensione e l’amore fra le persone e i popoli. Il Premio alla carriera del grande attore e regista prende l’avvio dal profondo impegno della sua arte che nel film da lui stesso diretto La vita è bella (vincitore di tre Premi Oscar®) traccia un drammatico quadro di una società che aveva cancellato ogni autentico valore di vita e lancia un messaggio di speranza per un’umanità dalla quale siano banditi le discriminazioni e le guerre. Restano inoltre memorabili, per l’elevato valore morale e spirituale e per l’importante opera di divulgazione, l’esegesi e la lettura della Divina Commedia di Dante Alighieri, i Dieci Comandamenti e la Costituzione della Repubblica Italiana”.

Per volontà di Roberto Benigni, la parte finanziaria del premio sarà interamente devoluta agli enti di beneficenza “Alma Salus Onlus” e “Associazione Mozart 14”.

Il Premio è assegnato ogni tre anni dal Centro dell’Uomo – Onlus presente in 25 paesi del mondo e in oltre 60 città italiane, che promuove la pace mondiale e la rinascita interiore dell’essere umano attraverso la meditazione – in collaborazione con il Centro Interreligioso Mondiale.

Il Premio consegnato dal Presidente Pier Franco Marcenaro, da decenni impegnato nella ricerca della pace planetaria, nell’aiuto ai popoli in via di sviluppo e nella diffusione di elevati valori di vita sociali e spirituali.

Post source : Pietro Coccia

Leggi anche