sabato, 25 novembre 2017

A Gobbi il Premio fotografico BNL

A Gobbi il Premio fotografico BNL

Milano, 15 marzo – “Per la straordinaria potenza visiva e conoscitiva di un viaggio ai confini dell’Europa che è insieme fotografico e narrativo. In un mondo nel quale i confini tornano a suonare le loro sinistre campane, le immagini di Gobbi ci sembrano un magnifico ammonimento, stratificato nella tradizione italiana e insieme proiettato verso un orizzonte di linguaggi complessi, crossdisciplinari, il cui scopo fondamentale è la produzione di conoscenza pubblica”: con questa motivazione la Giuria presieduta da Fabio Castelli (direttore e ideatore di MIA) e composta da Anna Boccaccio, Gianluigi Ricuperati, Francesca Malgara e Daniele De Luigi  ha scelto il lavoro di Claudio Gobbi per la settima edizione del Premio BNL Gruppo BNP Paribas. Gobbi, classe 1971, con “Ural Studies” entrerà nella collezione di BNL che ad oggi conta circa 5mila pezzi.

Una menzione speciale è andata a due fotografie di Jee Young Lee “per il suo lavoro sofisticato sulla costruzione iconica” e al video di Brownyn Katz, nata nel 1993 “per la formidabile maturità espressiva raggiunta a un’età giovanissima”.

 

Leggi anche