martedì, 20 agosto 2019

Cannes 71, Border miglior film a Un certain Regard

Cannes 71, Border miglior film a Un certain Regard

Cannes, 18 maggio – La fiaba horror Grans (Border) del regista iraniano Ali Abbasi, vince il premio come miglior film nella sezione Un Certain Regard della 71/a edizione del Festival di Cannes. La giuria presieduta da Benicio Del Toro e composta dalla regista e scrittrice palestinese Annemarie Jacir, il regista russo Kantemir Balagov, l’attrice Virginie Ledoyen e dalla direttrice esecutiva del Telluride Film Festival Julie Huntsinger, ha inoltre assegnato il riconoscimento come miglior regista all’ucraino Sergei Loznitsa per Donbass.

Come miglior interpretazione cince Viktor Polster, protagonista di Girl di Lukas Dhont, e
come miglior sceneggiatura Sofia, firmata dalla regista marocchina Meryem Benm’Barek. ILpremio speciale della giuria è andato a Les Morts et les autres di João Salaviza et Renée Nader Messora. Nessun riconoscimento invece per Valeria Golino che ha presentato nella sezione la sua opera seconda, Euphoria.

Leggi anche