domenica, 11 aprile 2021

Proseguono gli incontri della rassegna Anica ‘Dentro la macchina dei sogni’

Roma, 4 marzo -Proseguono gli incontri della rassegna cinematografica di ANICA “Dentro la macchina dei sogni – L’industria e i mestieri del cinema”, iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiBACT e MI, con la partnership di Sardegna Film Commission e MYMOVIESLIVE! e la collaborazione di Apulia Film Commission, Campania Film Commission e Women in Film Television & Media Italia.

La seconda tappa si è svolta online il 2 e il 3 marzo, in considerazione della situazione sanitaria nazionale e della chiusura delle sale cinematografiche, con gli studenti e docenti di alcune scuole secondarie di secondo grado di Brindisi e provincia: è stata un’importante occasione di confronto con i professionisti che ricoprono un ruolo determinante nell’industria cinematografica e audiovisiva, nonché di scoperta e approfondimento dei mestieri del cinema e dei diversi percorsi professionali.

La prima giornata, grazie al supporto della piattaforma MYMOVIESLIVE!, ha coinvolto le classi nella visione del film “Martin Eden” di Pietro Marcello. Il film è stato scelto direttamente dagli studenti all’interno di una rosa di titoli proposta da ANICA, e rappresenta un valido esempio del fascino e della complessità che si celano dietro ad un’opera cinematografica. Martin Eden ha ottenuto un grande successo nazionale e internazionale, conquistando un posto nella classifica nel New York Times dei migliori film del 2020 e vincendo importanti premi (Coppa Volpi alla 76ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, Migliore Sceneggiatura non originale ai David di Donatello 2020 e il Platform Prize al Festival di Toronto).

Nella seconda giornata, circa 200 tra studenti e docenti provenienti dal Liceo Pepe Calamo di Ostuni, dal Liceo Artistico Edgardo Simone, I.I.S.S. Ferraris De Marco Valzani, I.I.S.S. Majorana di Brindisi e dall’I.I.S.S. V. Lilla di Francavilla Fontana, hanno partecipato all’incontro online con alcuni dei professionisti coinvolti nel film: Ilena Aquino – Location Manager, Lidia Saccardi – Product Manager di 01 Distribution, Aline Hervé e Fabrizio Federico – montatori del film. L’incontro è stato moderato dalla Responsabile Pianificazione Strategica ANICA Francesca Medolago Albani.

I professionisti, alcuni dei quali in presenza presso la sede dell’ANICA, hanno spiegato com’è strutturato il loro lavoro, quali sono le peculiarità, come il loro ruolo si integra all’interno della propria squadra e come si coordina con la regia e con gli altri reparti. Ognuno ha avuto un percorso formativo e professionale differente, ma tutti hanno sottolineato che passione, attitudine, creatività, spirito di iniziativa ed esperienza sul campo sono le basi per avere successo e farsi strada nel mondo del cinema.

Ilena Aquino ha evidenziato la natura del tutto nuova del suo ruolo e la grande sensibilità che bisogna avere per trovare i luoghi perfetti: il location manager deve “entrare nel film” per realizzare al meglio le idee del regista. Con la Product Manager di 01 Distribution, i ragazzi hanno scoperto il delicato compito della distribuzione, che mette in correlazione la produzione con le sale e che attraverso la strategia di lancio del film deve sensibilizzare l’attenzione del pubblico verso l’opera, partendo sempre da come è percepita dal regista, “che ha vissuto il film”. Aline Hervé e Fabrizio Federico hanno infine spiegato agli studenti come il montaggio, oltre ad essere un lavoro molto tecnico che richiede molto esercizio, sia caratterizzato da un’intensa attività di ricerca e dal lavoro di squadra.

La giornata ha visto un’attiva partecipazione degli studenti, curiosi non solo di avere maggiori dettagli tecnici relativi ai mestieri e ai percorsi di formazione, ma anche di sapere come il settore cinematografico stia fronteggiando l’emergenza sanitaria e quali saranno le prospettive future di una filiera, che si conferma integrata e in continua evoluzione.

L’incontro si è concluso con l’intervento di Simonetta Dellomonaco, Presidente di Apulia Film Commission, che ha sottolineato l’importanza di far conoscere e valorizzare, attraverso il cinema, il territorio, anche con l’obiettivo di raggiungere un alto livello di qualificazione professionale delle risorse locali.

Il prossimo appuntamento si svolgerà con alcuni istituti scolastici di Salerno e provincia, Capua (CE) e Napoli il 23 e 24 marzo 2021, con la visione del film “Mio fratello rincorre i dinosauri” di Stefano Cipani.

Leggi anche