mercoledì, 25 novembre 2020

Personale su Márta Mészáros al Bergamo Film Meeting

Personale su Márta Mészáros al Bergamo Film Meeting

Roma, 11 febbraio – Con una personale in anteprima nazionale composta da 10 film restaurati dal National Film Institute – Film Archive – Hungary, Bergamo Film Meeting rende omaggio allo sguardo innovatore della regista ungherese Márta Mészáros, che con il suo impulso attivista ha dato voce a donne forti e complesse e raccontato la realtà e la memoria storica del suo Paese.

Il Festival, in programma dal 7 al 15 marzo, proporrà inoltre 7 lungometraggi in anteprima italiana nella Mostra Concorso; 15 documentari nel concorso Visti da Vicino; la ricognizione nel cinema europeo contemporaneo attraverso la sezione Europe, Now! con le personali di João Nicolau(Portogallo), Rúnar Rúnarsson (Islanda) e Danis Tanović (Bosnia ed Erzegovina), a cui si affiancherà Boys & Girls. The best of Cilect Prize, selezione dei film di diploma delle scuole di cinema europee che aderiscono al CILECT, e le due giornate professionali (13 – 14 marzo) Europe, Now! Film Industry Meetings; la retrospettiva dedicata a Jerzy Skolimowski, regista, sceneggiatore e attore polacco, figura tra le più importanti e originali del cinema d’autore mondiale; l’omaggio, accompagnato dalla mostra Gwen, le livre de sable, al maestro dell’animazione Jean-François Laguionie; la sezione composta da 7 film dedicata a Malcolm McDowell, attore inglese celebre per il ruolo di Alex DeLarge in Arancia meccanica; il passaggio di testimone con Bergamo Jazz; il Kino Club, sezione per i giovani spettatori; insieme alle anteprime e ad un vivace contorno di appuntamenti realizzati grazie al network di collaborazioni con le diverse realtà culturali del territorio e non solo.
Bergamo Film Meeting inaugurerà ufficialmente la sua 38a edizione venerdì 6 marzo, presso il Teatro Sociale di Bergamo alle ore 21.00 con il film THX 1138 (L’uomo che fuggì dal futuro, 1971) di George Lucas musicato dal vivo dagli Asian Dub Foundation.

Leggi anche