giovedì, 1 ottobre 2020

Musica in Accademia con Pegaso

Musica in Accademia con Pegaso

Spariti i dischi (78, 45 e 33 giri) e meno CD in circolazione: con loro le fabbriche, le grandi etichette musicali e i lavoratori, rimpiazzati – tranne questi ultimi –  dalla “rete”, è necessario formare nuove generazioni di professionisti dell’industria radiotelevisiva,  del copyright, del music business, della gestione delle risorse umane. Un dato di fatto che ha spinto  l’Università telematica Pegaso ad assumersene l’impegno, creando con l’Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi del Ministero per i beni e le attività culturali  rappresentato dal Direttore  Massimo Pistacchi, la Music Industry Academy con a capo Dario Salvatori e come docenti il compositore Franco Bixio, l’avvocato Giorgio Assumma e il prof. Fabrizio Petricone docente di marketing all’Università di Bologna.

“I dischi sono morti, la canzone no – è stato il lapidario riassunto di Salvatori – per questo bisogna preparare figure professionali in grado di lavorare non solo al passo con il presente ma addirittura anticipando il futuro”.

I corsi saranno, ovviamente, virtuali, ma sono previsti anche seminari, workshop e conferenze live.

.

 

Leggi anche