domenica, 23 luglio 2017

Inaugurata la sala temporanea di Amatrice

Taglio del nastro per la sala temporanea del cinema di Amatrice, grazie ad un’iniziativa del MiBACT e di ANICA. La struttura è stata inaugurata dal ministro dei Beni Attività Culturali e Turismo Dario Franceschini e dal presidente Anica Francesco Rutelli, insieme al sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi e a Paolo Del Brocco, Ad di Rai Cinema. Per i primi mesi, la sala proietterà film prodotti da Rai Cinema e distribuiti 01 e il primo titolo in programma è Lasciati andare di Francesco Amato.

All’inaugurazione c’erano anche il direttore generale del Centro Sperimentale di Cinematografia Marcello Foti, anche in rappresentanza del direttore generale della Siae Gaetano Blandini: Siae e Csc hanno infatti contribuito a formare due giovani del luogo come proiezionisti, garantendo loro un compenso per tale attività durante i prossimi mesi.
Un contributo è arrivato anche dall’ex cinema Apollo di Milano. Decisiva, infine, la sponsorizzazione di Xinhuanet (agenzia stampa nazionale cinese), resa disponibile nell’attività Anica al Focus Cina della scorsa edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

 

Leggi anche