venerdì, 9 dicembre 2022

Il regista Ghobadi scrive una lettera all’Academy in difesa del popolo iraniano

Il regista Ghobadi scrive una lettera all’Academy in difesa del popolo iraniano
Roma, 24 settembre-Bahman Ghobadi, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico iraniano di etnia curda e membro degli Academy Awards, ha chiamato Janet Yang, presidente dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences e ha inviato una lettera ai 4.000 componenti per invitarli a difendere i diritti civili del popolo iraniano, in particolare dopo la morte di Mahsa Amini.
“Come componente di questa prestigiosa Academy – ha scritto – chiedo di diffondere questo messaggio: mi chiamo Bahman Ghobadi, sono uno dei componenti dell’Accademia. Avrai certamente sentito parlare di ciò che sta accadendo in Iran. Il regime ha recentemente ucciso una giovane donna di nome Mahsa Amini perché non aveva indossato ‘correttamente’ il velo. Il popolo iraniano è sceso in piazza per protestare contro il regime. Noi, la mia gente ed io, abbiamo bisogno del tuo sostegno per diffondere questa notizia e stare dalla parte del popolo iraniano e delle sue legittime proteste. Abbiamo bisogno del tuo supporto più che mai. Per favore aiutaci a diffondere la nostra voce”.

 

 

Leggi anche