mercoledì, 23 agosto 2017

Il Fantastico europeo al Fantafestival

Il Fantastico europeo al Fantafestival

Roma, 22 aprile – Il Fantafestival e le Biblioteche di Roma, in collaborazione con Vigamus, sono liete di presentare al pubblico la rassegna Gli anni d’oro del fantastico europeo, prodotta dal Fantafestival con il patrocinio del programma MEDIA dell’Unione Europea, e già presentata alla stampa e agli appassionati.

La rassegna comprende alcuni dei più importanti film di genere realizzati in varie nazioni europee negli anni ’60, periodo che vide una grande popolarità del fantastico anche in Europa, e non solo in America, suo tradizionale bacino di attenzione. Furono gli anni in cui i produttori, non solo inglesi, ma anche francesi e italiani, poi seguiti dagli spagnoli e dai tedeschi, scoprirono che anche in Europa il cinema fantastico aveva un bacino di spettatori notevole, e poteva portar loro notevoli guadagni. E così si crearono dei filoni di interesse, differenti da paese a paese, e nacquero case produttrici specializzate nel genere.

Fu un fenomeno che non si esaurì nel decennio dei ’60, ma che proseguì sia in Inghilterra, dove venne alimentato dagli storici rapporti di coproduzione con il cinema americano, ma anche e soprattutto in Italia, per giungere poi, negli anni ’70 e ’80, a dar vita al fortunato fenomeno degli “spaghetti horror”.

Nonostante il successo riscosso al momento della loro uscita nelle sale, questi film non sono facili oggi da vedere. Spariti ovviamente dal grande schermo, la loro fortuna è assai modesta anche sul piccolo. E così la generazione degli appassionati più giovani, così ben al corrente sulle tendenze contemporanee del genere, non ha mai avuto la possibilità di vedere capolavori che sono alla base di queste tendenze.

Sono queste lacune che la rassegna vorrebbe cercare di colmare, consentendo a chi non ha mai visto questi titoli e che li conosce solo per averne letto, di poter assistere alla proiezione dei film su grande schermo e insieme ad altri appassionati con i quali poi commentarli e discuterne.

La selezione è stata effettuata privilegiando, naturalmente, le opere meno viste e quelle di cinematografie meno specificamente interessate al genere. E così sarà possibile ammirare uno dei primi film di Roman Polanski, diretto ancora nel suo periodo polacco: Il coltello nell’acqua. Oppure uno dei film interpretati in Germania dalla grande maschera Klaus Kinski. O un’opera rappresentativa della produzione dello specialista Jess Franco, ancora nella Spagna franchista, in un periodo certo non favorevole a un cinema così trasgressivo.

Ci auguriamo che questo sforzo che il Fantafestival porta avanti coerentemente con le proprie attività a favore della cultura del fantastico, anche e soprattutto al di fuori del periodo deputato alla manifestazione annuale, sia accolto con favore dal pubblico dei giovani appassionati, per il quale è stato pensato, ma anche di quello dei meno giovani, che vogliano rivedere film degni di attenzione.

Tutte le proiezioni sono il lingua italiana. L’ingresso alle biblioteche è gratuito.

L’ingresso al Vigamus costa 5€ dopo le 17:00 e include la possibilità di visitare il museo dei videogiochi (8€ prima delle 17:00).

PROGRAMMA DETTAGLIATO
Biblioteca MARCONI
Via Gerolamo Cardano, 135 – 00146 Roma
Tel. 06-45460301 – e-mail: guglielmomarconi@bibliotechediroma.it

Lunedì 2 maggio – Ore 17:00
El Cochecito – La carrozzella (Spagna, 1960) di Marco Ferreri

Lunedì 9 maggio – Ore 17:00
L’occhio che uccide (Peeping Tom UK, 1960) di Michael Powell

Lunedì 16 maggio – Ore 17:00
Il coltello nell’acqua (Nóż w wodzie Polonia, 1962) di Roman Polański

Lunedì 23 maggio – Ore 17:00
Le cinque chiavi del terrore (Dr. Terror’s House of Horrors UK, 1965) di Freddie Francis

Lunedì 30 maggio – Ore 17:00
Fahrenheit 451 (UK, 1966) di François Truffaut

Biblioteca VACCHERIA NARDI
Via di Grotta di Gregna, 37 – 00155 Roma
Tel. 06-45460491 – e-mail: vaccherianardi@bibliotechediroma.it

Mercoledì 18 maggio
Ore 18:00: I diabolici (Les diaboliques Francia, 1954) di Henri-Georges Clouzot
Ore 20:00: L’occhio che uccide (Peeping Tom UK, 1960) di Michael Powell

Mercoledì 1 giugno

Ore 18:00: Il coltello nell’acqua (Nóż w wodzie Polonia, 1962) di Roman Polański
Ore 20:00: Il mulino delle donne di pietra (Italia, 1960) di Giorgio Ferroni

VIGAMUS – THE VIDEO GAME MUSEUM OF ROME
Via Sabotino, 4 – 00195 Roma
Tel. 06-4547 5940 – info@vigamus.com

Sabato 4 giugno – Ore 17:30
La decima vittima (Italia, 1965) di Elio Petri
A seguire il corto La jetée (Francia, 1962) di Chris Marker

CAFFÈ LETTERARIO
Via Ostiense, 95 – 00154 Roma
Tel. 06-57302842 – Cell. 393-2825393 – e-mail: info@caffeletterarioroma.it

Giovedì 9 giugno – Ore 18:00
I diabolici (Les diaboliques Francia, 1954) di Henri-Georges Clouzot

Giovedì 16 giugno – Ore 18:00
Il villaggio dei dannati (Village of the Damned UK, 1960) di Wolf Rilla

Giovedì 23 giugno – Ore 18:00
Il coltello nell’acqua (Nóż w wodzie Polonia, 1962) di Roman Polański

Giovedì 30 giugno – Ore 18:00
Il laccio rosso (Das indische Tuch Germania Ovest, 1963) di Alfred Vohrer

Biblioteca NELSON MANDELA
Via La Spezia, 21 – 00182 Roma
Tel. 06-45460341 – e-mail: nelsonmandela@bibliotechediroma.it

Lunedì 13 giugno – Ore 18:30
I diabolici (Les diaboliques Francia, 1954) di Henri-Georges Clouzot

Lunedì 20 giugno – Ore 18:30
Il coltello nell’acqua (Nóż w wodzie Polonia, 1962) di Roman Polański

Lunedì 27 giugno – Ore 18:30
Fahrenheit 451 (UK, 1966) di François Truffaut

Leggi anche