sabato, 11 luglio 2020

Concluso il Milano Design FF

Domenica 22 ottobre si è conclusa la quinta edizione del Milano Design Film Festival, che si è svolto presso Anteo Palazzo del Cinema. Sono stati oltre 60 i film presentati tra corti e lungometraggi di cui molti in anteprima nazionale e internazionale. La selezione ha offerto un’ampia panoramica sul cinema d’artista, l’architettura, la città, i protagonisti del progetto contemporaneo e l’impatto che il progetto ha sulla società. Il pubblico ha risposto con grande interesse, sono stati 17.000 gli ingressi durante i 4 giorni della rassegna.

La serata inaugurale, ospitata dalla Triennale di Milano, è stata una piacevole occasione d’incontro e presentazione. Condotta da Antonella Broglia, organizzatrice di conferenze TEDx in Spagna e Ambassador del programma TEDx per l’Europa, ha visto sul palco anche Patricia Urquiola e Alberto Zontone, guest curator di quest’anno.

Davvero affollati i momenti di confronto e dibattito che s’intervallavano alle proiezioni. Tre lecture e un workshop hanno affrontato, tra gli altri, le potenzialità del video nella comunicazione d’impresa, il rapporto tra video e storytelling, la relazione tra progetto e realtà virtuale, il ruolo dell’architetto nell’attuale società.

Molti ospiti stranieri tra registi, curatori e designer hanno confermato la vocazione internazionale del festival sottolineando il suo ruolo attivo in qualità di promotore di cultura nell’ambito dell’audiovisivo. Dopo aver ospitato Cina e Corea, in questa edizione Israele ha presentato una sua selezione di titoli. Ora MDFF continua la sua ricerca di scambio culturale proseguendo con nuovi appuntamenti in giro per il mondo. 

Leggi anche