martedì, 20 agosto 2019

Bolzano Film Festival, tutti gli appuntamenti

Bolzano Film Festival, tutti gli appuntamenti

Roma, 6 aprile – Le collaborazioni del festival con varie istituzioni e luoghi della città e dintorni sono confermate anche quest’anno: tra il 9 e il 14 aprile prossimi, il festival avrà i suoi incontri e le proiezioni oltreché nella città di Bolzano, anche a Merano, Caldaro e Bressanone.

BOLZANO: Museion

Mercoledì 10.04. alle ore 16.45 (presso il Club 3 del cinema Capitol) verrà presentato il film dell’artista Keren Cytter (Tel Aviv, 1977), Middle of Beyond, (Germania, Olanda, USA 2017, 85 min, inglese e tedesco con sottotitoli in inglese).

La mostra “Mature content” di Keren Cytter ha aperto la stagione espositiva nel 2019 a Museion.

Sarà presente in sala il critico d’arte Antonio Grulli, che interverrà per parlare dei film di Keren Cytter. L’intervento verterà su come la sua produzione di video e lungometraggi sia legata ad una particolare tradizione di cinema molto forte fino agli anni sessanta e settanta, ma perdutasi negli ultimi tempi. Il cinema di Keren Cytter (Tel Aviv, 1977) è il cinema di un poeta, in cui il testo riveste un ruolo cruciale, che va ben oltre la semplice sceneggiatura. Era il cinema di autori come Pasolini e Fassbinder, che nascevano in primis come scrittori, e che negli ultimi anni si è quasi del tutto perso. Anche il suo frequente utilizzo del plurilinguismo, la particolare attenzione al momento del montaggio, e il superamento dell’idea di genere rimanda a un periodo autoriale di fare cinema che ha trovato negli ultimi anni sempre più spazio nel mondo dei musei e delle istituzioni dell’arte.

Antonio Grulli (La Spezia 1979), è un critico d’arte e curatore indipendente di base a Bologna.

Gran parte dei suoi progetti hanno avuto forma di tavole rotonde, lectures, conversazioni e dialoghi all’interno di istituzioni pubbliche e private che vertono sulla critica d’arte e la curatela come linguaggio autoriale. Tra questi: Sentimiento Nuevo al MAMbo di Bologna, e la serie di tavole rotonde La pittura è oro a Viafarini (Milano).

Il programma prosegue a Museion con le seguenti proiezioni:

Mercoledì 10.04., ore 17.00 Museion Kurzes über’n Brenner, corti in trasferta; sei cortometraggi vengono presentati in un blocco unico.

Mercoledì 10.04. alle ore 19.00 per la finestra Focus Europa: Ungheria, 1945 di Ferenc Török (lungometraggio, Ungheria 2017, 91 minuti, originale / con sottotitoli in italiano)

Giovedì 11.04., alle 17.00 il documentario di Melanie Hollaus, Risse, (Austria 2019, 74 min, in lingua tedesca)

Giovedì 11.04. , alle ore 19.30 il documentario di Jörg Zemmler, Der Felderer Much erzählt (Italia 2018, 65 min, dialetto sudtirolese con sottotitoli in tedesco) e Stalag XB – Sandbostel, di Franz Oberkofler (documentario, Italia 2018, 27 Minuten, tedesco / italiano

Sabato 13.04., ore 17.00, La Buona Novella, di Sebastiano Luca Insinga (documentario, Italia 2018, 15 minuti, italiano /sottotitoli in lingua inglese) e il documentario di Alessandro Scillitani, Alla ricerca di Europa – Looking for Europe (Italia 2018, 63 minuti, italiano / sottotitoli in inglese)

Sabato 13.04., alle ore 19.00 il corto di Christoph Waldboth, Opfer (Italia 2019, 36 min, lingua tedesca) e Peng, di Martin Thaler (Italia 2019, 15 min., tedesco /sottotitolato in inglese)

**********************************

BOLZANO: Centro Culturale Trevi

In collaborazione con il Centro Audiovisivi della Provincia autonoma di Bolzano, che si trova presso il Centro Culturale Trevi, in via Cappuccini 28, a Bolzano, sono organizzati i seguenti eventi durante il festival:

Mercoledì 10.4., alle ore 16.00, proiezione del film Die vergessene Partnerschaft Bozen-Sopron/Ödenburg di Marco Sonna. Q & A a seguire

Giovedì 11.4., alle ore 16.00, proiezione degli Hungarian Animated Shorts (Focus Europe: Hungary). Q & A a seguire

Venerdì 12.4. alle ore 17.00, dialogo con il pubblico con l’attrice Barbora Bobul’ová; modera il critico cinematografico Franco Montini.

L’attrice slovacca, naturalizzata italiana, ha vinto numerosi premi (David di Donatello, Globo d’oro e Ciak d’oro), affermandosi come una delle più apprezzate interpreti nel cinema italiano del momento. Bolzano Film Festival Bozen la celebra anche con la proiezione di due film in cui è protagonista, il significativo esordio alla regia di Paolo Franchi, “La spettatrice” (2004), e “Saremo giovani e bellissimi”, presentato con successo all’ultima Mostra del cinema di Venezia.

***************************************

CALDARO SULLA STRADA DEL VINO: Filmtreff Kaltern:

Giovedì 11.04. alle 20.30, documentario in concorso di Martine De Biasi, Becoming Me (Italia 2019, 70 min., deutsch / con sottotitoli in italiano)

***********************************

MERANO: Cinema Ariston:

Giovedì 11.04. alle ore 18.00, il documentario di Karl Prossliner, Das Dorf (Italia 2019, 83 min, lingua tedesca)

Giovedì 11.04., alle ore 20.30, film in concorso: Il mangiatore di pietre di Nicola Bellucci (lungometraggio, Italia, Svizzera 2018, 109 minuti, italiano / sottotitoli in tedesco)

*************************************

BRESSANONE: Forum:

Mercoledì 10.04. alle ore 20.00, proiezione del film di Nikolaus Leytner, Der Trafikant (Austria, Germania, 2018, 113 min., tedesco/sottotitoli in lingua inglese)

******************************

Inoltre, a Bolzano, presso l’ Infopoint del festival, a Palazzo mercantile, avverranno i seguenti incontri:

Mercoledì 10.04. alle ore 11.00, Mi piacciono i ruoli al limite: dialogo con l’attore Nicholas Ofczarek. BOLZANO FILM FESTIVAL BOZEN ospita uno dei maggiori attori austriaci del momento. In dialogo con Irene Girkinger (VBB), Ofczarek racconta la sua vita tra teatro (Vienna, Salisburgo), cinema e tv, spiegando al pubblico cosa lo ispira e lo spinge ad interpretare ruoli forti e così diversi tra loro.

Giovedì 11.04. alle ore 11.00, Talk Focus Europe: HUNGARIAN AUTHOR FILM: QUO VADIS?

Il cinema u ngherese, uno dei più floridi d’Europa, oggi nuova meta per le produzioni di tutto il mondo, si è sempre distinto per opere di rilievo. I nostri ospiti lo raccontano a Bolzano in un incontro con il pubblico.

Sabato 13.04. dalle 10.00 alle ore 12.30, Speed Dating a cura di IDM Südtirol/Alto Adige

Nella settimana tra il 9 e il 14 aprile, nella sede del festival e nelle locations di cui sopra, verranno presentati, oltre agli eventi a tema, oltre 70 tra film, documentari e lungometraggi.

Leggi anche