domenica, 27 settembre 2020

Asinara, set per La stoffa dei sogni e Era D’Estate

Asinara, set per La stoffa dei sogni e Era D’Estate

Roma, 13 ottobre – Dal 2014 l’Asinara è diventata uno straordinario set a cielo aperto grazie al progetto della Fondazione Sardegna Film Commission che con il supporto della Conservatoria delle Coste e dell’Ente Parco Nazionale dell’Asinara – Area Marina Protetta “Isola dell’Asinara”, insieme all’Ente Foreste della Sardegna e al Comune di Porto Torres, ha potuto proporre l’isola, le sue straordinarie location e le sue strutture ricettive alle produzioni cinematografiche, grazie all’assistenza di tutti gli enti coinvolti.

Offrendo pieno supporto logistico-organizzativo, nel rispetto delle norme di salvaguardia e tutela ambientale, garantendo l’ospitalità gratuita delle troupes nell’isola, e valorizzando l’ingente patrimonio immobiliare disponibile (l’isola era la sede storica dell’ex-carcere di massima sicurezza) ben tre produzioni sono state realizzate nel 2014, tra maggio e ottobre:
La stoffa dei sogni regia di Gianfranco Cabiddu, prodotto da Paco Cinematografica;
Era d’estate, regia di Fiorenza Infascelli, prodotto da Fandango;
Sinuaria (cortometraggio), regia di Roberto Carta, prodotto da Apapaya.

I due lungometraggi saranno presentati come eventi speciali alla Festa del Cinema di Roma e sono i primi due risultati di questo straordinario progetto il cui obiettivo è di lanciare l’Asinara come esemplare location film-friendly ed eco-sostenibile.

Leggi anche